16 Ottobre 2021

Pubblicato il

Roma. Raid Roxy Bar, un Casamonica aggredì disabile: condannato a 7 anni

di Redazione
'Vergognatevi schifosi, l'Italia fa schifo', hanno urlato i parenti del condannato subito dopo la lettura della sentenza all'indirizzo dei giudici 

Antonio Casamonica è stato condannato dai giudici della sesta sezione penale del Tribunale di Roma a sette anni di reclusione per avere aggredito la disabile Simona Rossi, durante il raid dello scorso 1 aprile nel Roxy Bar di via Salvatore Barzilai. Il collegio ha riconosciuto l'aggravante del metodo mafioso al reato di violenza privata contestato all'imputato.

Ad ottobre dello scorso anno tre componenti della famiglia Di Silvio erano già stati condannati per lo stesso episodio con rito abbreviato e anche in quella circostanza il tuo aveva attribuito l'aggravante del metodo mafioso. Il pm Giovanni Musarò aveva chiesto una pena di sette anni e quattro mesi e tre anni di libertà vigilata dopo l'espiazione della pena.

Urla e grida in aula, anche contro i giornalisti presenti che sono stati fatti oggetto di insulti, da parte dei parenti di Antonio Casamonica, condannato a sette anni di reclusione, per l'aggressione a Roma ai danni di una ragazza disabile, avvenuta al Roxy Bar alla Romanina lo scorso primo aprile. 'Vergognatevi schifosi, l'Italia fa schifo', hanno urlato subito dopo la lettura della sentenza all'indirizzo del collegio della Sesta sezione penale. 

"Una sentenza che riporta dignità sia alle vittime dell'aggressione al Roxy Bar sia ai tanti cittadini onesti che risiedono in quel quartiere e che da troppo tempo sono vittime di una criminalità organizzata. Grazie ai magistrati che con questa sentenza dimostrano che non c'è spazio per l'illegalita', riconoscendo l'aggravante del metodo mafioso al reato di violenza privata". Cosi' in una nota Laura Corrotti, consigliere regionale della Lega. 

"Per l'aggressione al bar della Romanina Antonio Casamonica è stato condannato a 7 anni per lesioni e violenza privata aggravate dal metodo mafioso. Ancora una volta la giustizia trionfa e, ancora una volta, vincono tutti i cittadini onesti. Andiamo avanti e #NonAbbassiamoLoSguardo". Lo scrive su Facebook il Movimento 5 Stelle di Roma

"Grazie a magistrati per sentenza condanna Antonio Casamonica che si aggiunge a quella contro clan Di Silvio. Giustizia per le vittime del raid al Roxy Bar. Contro mafia e illegalità vince chi denuncia". Lo scrive in un tweet il presidente del Consiglio regionale del Lazio, Daniele Leodori, in riferimento alla condanna a 7 anni nei confronti di Antonio Casamonica al processo per l'aggressione al Roxy Bar. (Mtr/Dire) 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo