14 Luglio 2021

Pubblicato il

Roma, ragazzo di 16 anni ricoverato per meningite

di Redazione

Il ministro Grillo: "Invito giovani e minori a vaccinarsi anche se non è obbligatorio. La malattia può non dare esito mortale, ma ci sono stati già due casi a Roma e in Sardegna"

Un ragazzo di 16 anni è ricoverato presso il Policlinico Gemelli di Roma perchè colpito da da meningite meningococcica. Il sedicenne, che non è in condizioni critiche, pochi giorni fa aveva partecipato a un convegno alla Camera sulla Shoah. Di conseguenza è scattata la profilassi presso la scuola e la palestra frequentate dal ragazzo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Meningite, ministro Grillo: malattia molto insidiosa

"Ho letto del caso di meningite e sono preoccupata – ha dichiarato il ministro della Salute Giulia Grillo a margine della presentazione del rapporto Fipe sulla ristorazione -, è una malattia molto insidiosa. Il ragazzo è in buone condizioni anche se non conosco il ceppo".

Il ministro Grillo invita a vaccinarsi contro la meningite

"Invito giovani e minori a vaccinarsi – ha aggiunto il ministro – anche se non è obbligatorio. La malattia può non dare esito mortale, ma ci sono stati già due casi a Roma e in Sardegna. Si tratta di una patologia contagiosa, bisogna stare attenti alla gestione del malato". Pochi giorni fa uno studente di 15 anni era morto poco dopo il ricovero all'Umberto I. Una ragazza di sedici anni di Pomezia, invece, è in cura al Bambin Gesù.

 

Leggi anche:

Roma, autista Atac colpito da meningite è grave, ma non rischia la vita

Roma, Federico, 16enne morto di meningite. La madre: non l'ho vaccinato

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento