18 Maggio 2021

Pubblicato il

Roma, Piano di Rientro: 25 aziende partecipate da alienare

di Redazione

Ignazio Marino e Silvia Scozzese presentano Piano di Rientro da trasmettere a Palazzo Chigi

25 in tutto le partecipate che saranno alienate da Roma Capitale, perché “non servono al bene della città” – ha dichiarato il sindaco Ignazio Marino, in occasione della presentazione nella Sala delle Bandiere in Campidoglio del Piano di Rientro da trasmettere poi a Palazzo Chigi.  Si tratta di aziende partecipate di secondo livello.

“9 ne spariranno per Ama e 10 per Atac, a partire dall'assorbimento di Atac Patrimonio. Oltre a queste 25 sono in corso ancora valutazioni su Farmacap, Centro agroalimentare romano, che comunque ingloberà il Centro ingrosso fiori, Investimenti spa e Assicurazioni di Roma” – ha continuato il primo cittadino.

“440 milioni possiamo recuperarli da una seria spending review ma abbiamo bisogno di una garanzia per il trasporto pubblico locale, che ha un costo di 550 mln di euro e abbiamo bisogno di almeno 240 mln di euro – ha aggiunto Marino – Roma non è una città come le altre ma è la Capitale, noi non possiamo decidere quale deve essere il meccanismo per riconoscere degli extracosti ma una cifra l'abbiamo individuata in 110 milioni”. E poi ha aggiunto, in conclusione: “Chiederemo oggi un allentamento del patto di stabilità di circa 300 milioni”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento