29 Luglio 2021

Pubblicato il

Roma Ostia, a fuoco auto sorella Luca Marsella, consigliere Casapound

di Redazione

"Chissà se riceverò la solidarietà dal Pd, dall'ex parroco De Donno e da chi quotidianamente crea un clima di odio verso il sottoscritto"

L’auto della sorella del consigliere del X Municipio di Casapound, Luca Marsella, è stata incendiata nella notte. L’episodio si è verificato all’1.45 circa, nelle vicinanze dell’abitazione della donna, tra via delle Baleniere e via delle Azzorre. Sul posto oltre ai Vigili del Fuoco anche gli agenti del Reparto Volanti e del commissariato di Ostia che hanno rinvenuto un bottiglietta contenente residui di liquido infiammabile.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Presenti al momento dei rilievi anche la proprietaria dell’auto, una Citroen C1, e il consigliere municipale Marsella che hanno riferito di non aver mai subito minacce. Il consigliere di CPI, mostrando la foto dell’auto sui social ha poi dichiarato: “Questa è (era) l’auto di un mio familiare andata a fuoco questa notte ad Ostia. Incendio doloso, dicono gli investigatori. Non escludo che possa trattarsi di un gesto di un piromane isolato, ma nemmeno altro. In 6 mesi da consigliere ho smascherato il business immigrazione e creato non pochi problemi alla vecchia politica.

Ad Ostia regnava il malaffare e la presenza di un consigliere di CasaPound in aula ha rotto determinati equilibri. Mi auguro che venga presto fatta luce su questa vicenda e che le indagini vadano fino in fondo. Chissà se riceverò la solidarietà dal Pd, dall’ex parroco De Donno e da chi quotidianamente crea un clima di odio verso il sottoscritto”. (Ag. Dire)  (Foto di repertorio)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento