16 Maggio 2021

Pubblicato il

Roma, operazione “Ghost car”

di Redazione

Intestazioni fittizie e prestanome per la criminalità

Secondo quanto emerso dalle indagini della Polizia Stradale, tra gli intestatari fittizi delle autovetture, alcuni risultano essere nomadi, persone decedute e “senza tetto”.
In aggiunta a questi anche alcuni pregiudicati e affiliati alla criminalità organizzata che, attraverso l’intestazione fittizia, “facevano business” oltre a rendere un “servizio” per agevolare la commissione di reati.

I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 11.00 presso la sala conferenze “Prisco Palumbo” della Questura di Roma in via di San Vitale 15, e alla quale interverranno il Direttore della Polizia Stradale Nazionale dr. Vittorio Rizzi ed il Comandante del Compartimento Polizia Stradale di Roma dr. Stefano Bastreghi.

Saranno altresì presenti il Presidente dell’ A.C.I.. Angelo Sticchi Damiani, Maurizio Vitelli del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e il Direttore Generale Ania Dario Focarelli.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento