30 Luglio 2021

Pubblicato il

Roma, nuovo sciopero dei trasporti mercoledì 24 e venerdì 26 luglio

di Redazione

Stefano Malorgio (Filt Cgil): "Per la prima volta nella storia più recente il Governo che si contraddistingue per l'assenza di risposte strategiche"

Dopo lo sciopero in Atac che ha creato non pochi disagi martedì scorso, il settore trasporti si prepara ad una nuova agitazione, prevista per i giorni 24 e 26 luglio. Mercoledì 24 luglio a incrociare le braccia saranno i lavoratori del trasporto pubblico locale e delle ferrovie. Due giorni dopo, venerdì 26 luglio, invece, sarà la volta del trasporto aereo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ad annunciare lo sciopero sono stati i segretari generali delle sigle sindacali Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, Stefano Malorgio, Salvatore Pellecchia e Claudio Tarlazzi. "Per la prima volta nella storia più recente – ha dichiarato Malorgio – il Governo che si contraddistingue per l'assenza di risposte strategiche, non ha mai convocato le organizzazioni sindacali e lo ha fatto solo per sporadici incontri per la gestione delle singole crisi".

"L'Italia, dal punto di vista infrastrutturale, – ha affermato Pellecchia – rischia di diventare la cenerentola d'Europa se non si sbloccano le opere che la fanno viaggiare fra sud e nord a due velocità. Il sistema di regolazione dei trasporti sta penalizzando sia le lavoratrici che i lavoratori del settore. Basta osservare cos'è accaduto nel trasporto aereo, dove al crescere del traffico una serie di aziende, anziché svilupparsi, sono entrate in crisi che durano tuttora".

 

Leggi anche:

Sciopero a Roma, chiuse le linee A e C della Metro e la Roma-Lido

Roma, martedì sciopero 24 ore Trasporti: aperte Ztl Centro e Trastevere

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento