30 Luglio 2021

Pubblicato il

Roma, Ministro Bongiorno: Etica non può essere etichetta di un partito

di Redazione

"La situazione di Roma è una situazione di degrado cronico, che non si può imputare solo a chi governa negli ultimi anni"

giulia bongiorno
L'avvocato e senatrice della Lega Giulia Bongiorno

"L'ho detto per i genitori di Renzi e lo ripeto per De Vito, senza entrare nel caso specifico, mi piacerebbe pero' che la riforma del processo penale si focalizzasse sia sulla celerità dei processi, sia sulla necessità di rendere più rigoroso il sistema delle misure cautelari". Così il ministro per la Pubblica amministrazione, Giulia Bongiorno, in un'intervista a "Il Messaggero".

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ma lei può aiutare la sindaca Raggi nella correttezza delle procedure? "Il mio Ministero aiuta tutte le amministrazioni. Ho cercato di venirle incontro per le assunzioni e resto a sua disposizione. La situazione di Roma è una situazione di degrado cronico, che non si può imputare solo a chi governa negli ultimi anni, è chiaro che bisogna evitare che diventi irreversibile. Il declino fa tristezza. Serve un colpo d'ali". Questa inchiesta dimostra che non esistono i partiti degli onesti. "L'etica riguarda ciascuno di noi, e non può essere l'etichetta di un partito". (Vid/ Dire) 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento