Roma, Mazzillo: “Voto operato Giunta Raggi? Sufficienza scarsa”

1

"Non mi pento" di aver accettato l'incarico. "Mi dispiace per l'epilogo, ma è naturale che può succedere che, all'interno di un rapporto, soprattutto giuntale, ci possano essere delle divergenze e che il sindaco possa assumere delle decisioni differenti rispetto a quelle auspicate. Non è chiaro il motivo per cui la mia persona è stata sostituita, se ho sbagliato qualcosa, non c'è stato un chiarimento. A livello umano le problematiche ci sono state e sono tali che in effetti c'è poco da dire, si è creato uno iato".

Cosi' a Sky TG24 Economia l'ex assessore al Bilancio del Comune di Roma, Andrea Mazzillo, parlando della sua esperienza nella giunta capitolina. Rispondendo a una domanda su quale voto darebbe all'operato dell'attuale amministrazione del Comune di Roma, Mazzillo ha detto "do un sei piu'. Si è fatto molto, soprattutto sulla parte di bilancio, di tenuta dei conti. Do una scarsa sufficienza, ci sono altri quattro anni quindi è possibile dare un cambio, si può fare". L'ex assessore infine ha confermato di fare ancora parte del M5S: "La mia è una rottura con la parte amministrativa, non con il Movimento".