24 Settembre 2021

Pubblicato il

Roma, Fidene, il figlio morto a novembre, padre si toglie la vita: “Non resisto”

di Giulia Bertotto
Il 53enne aveva perso il figlio, i parenti erano preoccupati per le sue condizioni psicologiche

Nel giorno dell'Epifania, un uomo di 53 anni, nella zona di Fidene a Roma, si è tolto la vita. L'uomo, non era più riuscito a riprendersi e a trovare un senso alla sua vita, dopo la perdita del figlio, morto a soli 18 anni in un incidente stradale avvenuto su di una moto, nel novembre scorso. 

Una lettera, ritrovata in casa dell'uomo, non ha lasciato più dubbi sulla drammatica vicenda: "Non ce la faccio più a sopravvivere alla morte di mio figlio". Il giorno precedente il terribile gesto la sorella aveva dato l'allarme per la scomparsa del fratello, e la polizia del commissariato di Fidene si è messa subito in azione per ritrovarlo. I parenti erano molto preoccupati per quel lutto insopportabile che l'uomo non riusciva a superare. Il corpo è stato trovato appeso ad una corda nella sera del giorno della Befana. Verrà comunque effettuato un esame autoptico sul cadavere. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

 

Leggi anche: 

Rifiuti Roma, Virginia Raggi, la tela di Penelope e i camion Ama fermi ai box

Incidente Corso Francia: avvocati Genovese chiedono attenuazione dei domiciliari

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo