20 Luglio 2021

Pubblicato il

Incidente Corso Francia: avvocati Genovese chiedono attenuazione dei domiciliari

di Redazione

Il conducente conferma di aver rispettato il limite di velocità e di essere passato con il semaforo verde

Gli avvocati del ventenne Pietro Genovese, interrogato lo scorso 2 gennaio, Franco Coppi e Gianluca Tognozzi, hanno presentato ricorso al tribunale del Riesame per chiedere l'attenuazione della misura cautelare. Genovese è infatti agli arresti domiciliari dal 26 dicembre. 

L'udienza verrà fissata per i prossimi giorni. Il conducente dell'auto che ha investito Camilla Romagnoli e Gaia Von Freymann la notte tra il 21 e il 22 dicembre, ha ribadito di essere passato col verde e ha confermato di non aver visto le ragazze attraversare la strada. Ha anche ripetuto di aver rispettato il limite di velocità di 50 chilometri orari. Genovese si era detto anche "sconvolto e devastato" per quello che è successo. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

I genitori delle vittime avevano nei giorni scorsi acconsentito ad un incontro tra loro e la famiglia di Genovese, a condizione però, che il giovane non facesse dichiarazioni inattendibili in sua difesa. 

 

Leggi anche: 

L'Europa tra passato e presente: cento anni per un classico

Roma, sussidio del Comune ai residenti in affitto con reddito basso

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento