18 Maggio 2021

Pubblicato il

Roma, dopo la funivia, arriva il curling a Piazza Navona. Ma è solo un’idea

di Redazione

Il nostro giornale sogna un progetto pazzesco per il prossimo Natale in uno dei luoghi più famosi del mondo. Ghiaccio, sport e divertimento al posto delle tristi bancarelle

Basta con la tristezza e la malinconia a PIazza Navona. Una volta era davvero una festa, ora da qualche anno c'è solo desolazione. Una giostra dei cavalli, qualche luminaria della pesca e tiri a segno. Niente più mercatino con i presepi, calze e addobbi natalizi. Una tradizione scomparsa in pochi anni. Le casette di legno sono state sostituite dai gazebo di plastica, per la maggior parte abbandonati. Solo un paio di stand di associazioni benefiche. Viene da piangere. 

E allora perchè non rilanciare la piazza all'insegna della laicità, va bene, ma anche dello sport e del sociale? L'idea è quella di realizzare delle piste da curling, a costo zero naturalmente. Se il Comune ha trovato i soldi per sponsorizzare gli Open d'Italia di golf perchè non cercare finanziatori interessati? Il tema del ghiaccio poi si presta ad essere collegato a temi ambientalisti ed ecologici. Corriamo troppo? Forse sì, scusate: ci siamo fatti prendere la mano. E' solo che amiamo questa città e vorremmo che fosse ricordata per essere città aperta, solidale e perchè no divertente. 

Ma per carità la nostra è solo un'idea, discutibile, certamente. Siamo pronti alle critiche. Scatenatevi! 

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento