02 Marzo 2021

Pubblicato il

Roma, dimentica bambino sul bus: bidella rischia il processo

di Redazione

Il piccolo è rimasto per oltre tre ore solo all'interno dello scuolabus della scuola materna di Cesano

E' rimasto per ore solo soletto, all'interno dello cuolabus della società Roma Multiservizi, senza che nessuno lo potesse sentire o vedere. L'incubo per un bambino di quattro anni è finito solo quando ha cominciato il turno un'altra accompagnatrice della scuola materna comunale di Cesano che ha trovato il piccolo ancora terrorizzato per l'accaduto.

L'errore che poteva rivelarsi fatale è stato commesso da una delle addette all'assistenza dei bambini che, dopo aver fatto uscire ad uno ad uno i bimbi dallo scuolabus, aveva dimenticato il piccolo nascosto tra i sedili.

Ora la bidella rischia un processo per abbandono di minoreIl pm Elena Neri, infatti, ha chiuso la fase delle indagini preliminari ed è pronta per rinviarla a giudizio.

LA RELAZIONE DEL MAGISTRATO "L'indagata", ha scritto il magistrato, "abbandonava il minore all'interno dell'autobus facendolo rimanere solo e incustodito dalle ore 8.45 alle 12 circa quando veniva rinvenuto da una collega. Così cagionando al bambino, a seguito dello spavento, lesioni personali consistite nel bambino di un disturbo post traumatico".

UN DRAMMA NEL DRAMMA Un dramma sfiorato, quello del piccolo, ed un altro che comincia ora. La bidella ha commesso senz'altro un'ingenuità grave ma la sensazione è che la pena vera la stia già scontando, dovendo fare i conti con la sua coscienza.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento