18 Giugno 2021

Pubblicato il

Roma, Di Pillo revoca deleghe assessore Gola, coinvolto vicenda Stadio

di Redazione

Bozzi: "La politica non può aspettare l'esito della Giustizia, altrimenti delegherebbe il suo scopo alla Magistratura"

"Bene ha fatto la Presidente Di Pillo a revocare immediatamente la delega all'assessore allo Sport Gola, perché indagato nella vicenda dello stadio della Roma. Sono garantista e auguro il meglio alla persona, come a tutti i coinvolti in questa devastante vicenda, ma la politica non può aspettare l'esito della Giustizia, altrimenti delegherebbe il suo scopo alla Magistratura". Lo dichiara Andrea Bozzi, capogruppo liste civiche "Ora" e "Un Sogno Comune" in Municipio X.

"La Di Pillo- aggiunge- dovrà però spiegarci, e spero che lo farà già domani in Consiglio Municipale, se era a conoscenza del progetto di restyling del lungomare che, secondo i magistrati, lo stesso capogruppo avrebbe di fatto barattato con Parnasi, favorendolo nel progetto di Stadio. Lei cosa sapeva?". "Ricordo infine- conclude- che Ferrara come capogruppo in Campidoglio ha molto perorato la memoria di Giunta del Campidoglio che a novembre ha deciso di abrogare il decentramento del nostro Municipio su spiagge, Pua e riserva del litorale, ottenuto nel 2011, senza mai spiegare ufficialmente perché.

Se il M5S pensa che la corruzione alberghi solo nel nostro Municipio, nonostante la fine del Commissariamento. e che quindi è meglio riportare i poteri a Roma, gli unici mai decentrati dal Campidoglio in un quadro istituzionale che lo reclama da decenni, credo che queste vicende stiano raccontando una realtà completamente diversa. E perciò mi auguro che cambieranno idea e che non abrogheranno un bel nulla". (Com/Sim/ Dire)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento