27 Febbraio 2021

Pubblicato il

Roma Capitale si rifa il look

di Redazione

Presentati al Macro i nuovi loghi di Roma Capitale, quello relazionale e quello istituzionale. Via 'Capitale'

La Lupa alla fine è scesa dal capitello e se ne è andata: Roma Capitale si rifa il look, dopo l'approvazione della memoria di Giunta. E presenta la sua nuova immagine, puntando su "immediatezza ed efficacia, ma anche identità". I due nuovi loghi, quello istituzionale e quello relazionale, sono stati presentati al Macro di via Nizza dal sindaco di Roma Ignazio Marino e dagli assessori alla Cultura e al Turismo, al Commercio, al Patrimonio e Comunicazione – rispettivamente Giovanna Marinelli, Marta Leonori e Alessandra Cattoi. 

Si pensava addirittura al Colosseo, che sicuramente sarebbe stato 'identitario'. E invece, no. 'Roma & you' è il claim che appare sullo scudetto del loro relazionale, sovrastato da 5 bolle colorate; la versione istituzionale, invece, conserva il suo 'Spqr' con la corona. In entrambi, la scritta 'Roma' in rosso ma senza la dicitura 'Capitale'. Il tutto, su un fondo bianco.

Un grande scudetto proiettato sul pavimento del Macro di via Nizza ha fatto da cornice alla nascita dei due loghi che prende il via da una memoria di Giunta approvata lo scorso ottobre. E se quello istituzionale verrà usato per gli atti e le pratiche, la comunicazione con gli utenti di servizi e con le altre istituzioni, il logo relazionale parlerà al mondo di Roma: " 'Roma & you' è uno slogan ed è un'immagine che serve a promuovere le caratteristiche multidirezionali di questa città – ha detto Marinelli – è un logo che vuole rendere amichevole e familiare, sottolineando la disponibilità all'incontro e all'amicizia di questa città. L'obiettivo vero è di battere 'I love New York' ".

Vuoi la tua pubblicità qui?

La prima uscita pubblica del nuovo logo relazionale sarà alla Bit di Milano che inaugurerà il 12 febbraio. "Il logo di Roma Capitale si rinnova e nel farlo rinnova non soltanto l'immagine visiva della Capitale, ma anche i prodotti che la identificheranno. Per questo – ha spiegato Leonori – abbiamo contattato anche le associazioni di categoria perché nel nuovo merchandising ci siano anche prodotti che caratterizzano il nostro territorio, in modo tale che ci sia anche una rappresentanza di ciò che caratterizza la nostra città. Abbiamo voluto agite su una immagine visiva più immediata e concentrata su Roma".

Vuoi la tua pubblicità qui?

Questa, ha detto il sindaco, "non è un'operazione che ha alcun contenuto ideologico, che vuole in alcun modo creare un dibattito di tipo amministrativo, ma è semplicemente un riconoscimento di quel nome che per tremila anni ha reso nota e ha evocato, nei sentimenti di quasi qualunque persona nel pianeta, un'attitudine nei confronti della Caput mundi o Città eterna e che non ha bisogno di altri attributi o aggettivi o sostantivi, perché Roma è Roma".

Parlando invece dell'assenza della dicitura 'Capitale', Marino ha tenuto a dire che "Roma è la Capitale della nostra Repubblica, nei documenti ufficiali rimane, come è giusto che sia, la dizione Roma Capitale, ma nessuno dice, per esempio, London Capital City o Washington Capital City e questo credo che sia ancora più forte per una città come Roma il cui nome è ancora più evocativo di storie personali, sogni, vicende, desideri in ogni parte del pianeta".

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento