01 Agosto 2021

Pubblicato il

Rifiuti: ma è vero che a Roma la raccolta differenziata è al 70% ?

di Redazione

E poi non si sa più niente della videosorveglianza nelle postazioni dei cassonetti...

Negli ultimi tempi, sia l'assessora all'ambiente Montanari che la sindaca, gli assessori e i presidenti dei Municipi VI e X, non fanno altro che vantarsi del nuovo tipo di raccolta differenziata in atto in questi due municipi. Avevano assicurato che entro l'anno tutte le zone di loro competenza sarebbero state raggiunte da questa nuova modalità, ma questo non si è verificato in diversi quartieri. Inoltre dove è attuata questa nuova modalità asseriscono che la percentuale di differenziata superi il 70%. Ma non dicono che le zone limitrofe sono sommersi da rifiuti indifferenziati portati lì dagli abitanti di quelle zone che non hanno voglia di effettuare la predetta raccolta differenziata. Pertanto se, per esempio, i rifiuti portati fuori da quelle zone fossero un terzo del totale, significherebbe che l'effettiva percentuale di differenziata sarebbe di poco più del 40%.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Le telecamere per chi lascia i rifiuti in strada

E poi non si sa più niente della videosorveglianza nelle postazioni dei cassonetti, pertanto i soliti incivili gettano qualsiasi tipo di rifiuto fuori dai cassonetti anche se sono vuoti. Una volta, vedendo una signora che stava gettando dei grandi sacchi neri su di un cumulo di rifiuti, registrammo un video. Avremmo voluto consegnarlo ad alcuni vigili ma la loro risposta è stata che sarebbe stato inutile, perché dovrebbero cogliere i malfattori in flagranza. Allora perché la sindaca chiede le denunce da parte dei cittadini?

Leggi anche:

Protesta pullman turistici. Raggi durissima: il divieto non si tocca

Roma, 25enne aggredisce la compagna incinta tentando di farla abortire

Roma. Giù da Ponte Testaccio forse con 2 bambini:lei morta,loro dispersi

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento