Vuoi la tua pubblicità qui?
29 Settembre 2020

Pubblicato il

Le parole di Sigfrido Ranucci

Report stasera: lo scandalo del piano pandemico che non cambia dal 2006

di Giulia Bertotto

Cosa succede se il piano pandemico nazionale previsto dall'OMS non viene aggiornato? Cosa risponde il Ministero della Sanità? Stasera Report

Report stasera
Report stasera

Report stasera 18 maggio. Il programma di approfondimento di Rai Tre condotto da Sigfrido Ranucci ci parlerà del piano pandemico raccomandato dall’Oms per ogni nazione. Come mai il ministero della Sanità italiana non lo aggiorna dal lontano 2006? Le parole del giornalista e conduttore Sigfrido Ranucci:

“La puntata di lunedì scorso trattava il piano pandemico con un’intervista rivolta all’ex direttore per la prevenzione del Ministero della Salute, il dottor Ranieri Guerra, nominato poi direttore aggiunto dal direttore generale dell’OMS. Avevamo parlato del mancato aggiornamento del piano pandemico. Che significa stoccaggio di mascherine, aumento di posti in terapia intensiva, corsi di formazione per i medici, percorsi differenziati negli ospedali. Lui ci aveva detto che non c’entrava nulla perché se ne era andato dall’Oms da tre anni.

Ma nel corso della trasmissione ha postato su Facebook un commento accusandoci di essere stati scorretti. Aggiungendo inoltre che lui avrebbe lasciato il piano anti pandemia aggiornato. Siamo andati a verificare a quale aggiornamento si riferisse e abbiamo scoperto che quel file risale al 2006 ed è sempre rimasto invariato da quello stesso anno. Rivelando persino un copia e incolla maldestro”.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Il piano per le pandemie non cambia dal 2006

#Report lunedì 21.20 Rai3Dopo la scorsa puntata Ranieri Guerra, ex direttore della prevenzione del ministero della Salute e oggi direttore aggiunto dell’Oms, ci ha accusato di aver omesso che lui aveva lasciato un piano pandemico aggiornato a fine 2016, linkando il documento. Abbiamo verificato: quel file è del 2006. Pubblicato da Report su Domenica 17 maggio 2020

Report stasera, le anticipazioni

“Qualcuno nel Ministero della Salute deve dimettersi per la superficialità dimostrata nei confronti di medici e infermieri e della salute pubblica.

Chiederò che il Ministro della Salute faccia luce su questa gravissima vicenda, che riguarda la sicurezza di milioni di cittadini. Che individui il responsabile di questa penosa operazione informatica da quattro soldi con la quale si può mettere in pericolo la salute di milioni di italiani”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento