21 Ottobre 2021

Pubblicato il

Renzi inaugura la “Nuvola” di Fuksas: numeri e obiettivi

di Redazione
"Sarà la presentazione di un'infrastruttura icona della Roma moderna. Andremo a competere con Londra o Parigi ma soprattutto con Barcellona e Monaco"

È tutto pronto per la grande inaugurazione di sabato del ''Roma convention center la Nuvola'', il nuovo centro congressi della Capitale progettato da Massimiliano Fuksas. A tagliare il nastro, a nove anni dalla posa della prima pietra e 18 dal concorso di idee, sarà il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, alla presenza confermata dello stesso Fuksas. L'evento sarà trasmesso in diretta da Rai 1 dalle 18.30 alle 19.55.

Ieri pomeriggio l'opera ha ospitato una conferenza stampa preparatoria alla giornata di sabato alla presenza dell'ad di Eur spa, Enrico Pazzali, e del presidente Roberto Diacetti. "Sabato non sarà una autocelebrazione, ma una presentazione di un'infrastruttura, icona della Roma moderna, alla città e al mondo – ha detto quest'ultimo – il nostro obiettivo ambizioso è portare tra i 200.000 e i 300.000 congressisti ogni anno per un impatto economico di 300 milioni di euro l'anno.

Ma questo luogo vuole essere uno spazio fruibile e di aggregazione per la città. Troveremo il modo di aprire questo asset non solo ai congressisti ma ad attività a carattere culturale".

"Non abbiamo avversari in Italia – ha invece aggiunto Pazzali – con la Nuvola andremo a competere con Londra o Parigi ma soprattutto con Barcellona, Stoccolma e Monaco che hanno dimensioni come le nostre. Al vecchio Palazzo dei congressi resterà la vocazione per i piccoli eventi locali o al massimo nazionali, mentre la Nuvola ospiterà i congressi internazionali".

L'evento televisivo, realizzato dalla Rai grazie al lavoro del direttore artistico Giampiero Solari e del coreografo Daniel Ezralow, vedrà la partecipazione di ospiti internazionali come Michael Bublè, che si esibirà dal vivo, il ballerino Desmond Richardson e il violoncellista Mario Brunello. Sono previste 1.500 persone delle quali più di 1.000 buyer, 70 ambasciatori e quasi un centinaio di rappresentanti della stampa estera ed italiana.

Questi i numeri della Nuvola: il costo totale dell'opera è stato di 353 milioni con una gara assegnata a Condotte spa per un importo di 239 milioni. Hanno lavorato al cantiere 270 operai e circa 30 tecnici in media. La capienza totale delle sale del nuovo centro congressi sarà di circa 8.000 posti, di cui 6.000 nelle varie sale congressuali sotterranee, a seconda della modulazione, e 1.762 nell'auditorium di cui 1.248 in platea e 514 in galleria. La teca misura 175 metri per 70 per 45 di altezza. Ci sono 15 ascensori e 2 grandi scale mobili.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo