Vuoi la tua pubblicità qui?
25 Gennaio 2021

Pubblicato il

Regione Lazio e Trenitalia firmano nuovo protocollo sul trasporto

di Redazione

Investimenti per centinaia di milioni. L'obiettivo strategico è di cambiare tutto il materiale rotabile entro il 2020

E' stato firmato oggi dal presidente Nicola Zingaretti e dall'amministrato delegato di Trenitalia Vincenzo Soprano,  il protocollo d'intesa sui principi essenziali del trasporto regionale e sul nuovo contratto di servizio.

La firma è avvenuta durante la consegna del treno Vivalto, il quindicesimo delle nuove 26 vetture che verranno utilizzate per il trasporto regionale. Il nuovo protocollo sostituisce quello precedente, scaduto il 31 dicembre 2014. Oltre a Nicola Zingaretti ha partecipato all'evento l'assessore ai Trasporti Michele Civita.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Proprio l'assessore Civita ha dichiarato: "Trenitalia si è detta disponibile a fare investimenti per 150 milioni e noi faremo la nostra parte con un contributo di 50/60 milioni. Un po' di risorse le abbiamo allocate nell'attuale bilancio, altre sono contenute nella proposta per dei fondi strutturali europei che ci dovranno aiutare a contribuire al rinnovo del parco rotabile. Il miglioramento della qualità del servizio passerà anche per l'adeguamento della capacità e del comfort dei convogli rispetto alle crescenti esigenze della domanda di mobilità, attraverso l'aumento delle composizioni dei treni e la sostituzione dei convogli più vetusti".

Vuoi la tua pubblicità qui?

L'amministratore delegato di Trenitalia Vincenzo Soprano ha aggiunto:  "Applicheremo un sistema di telediagnostica dei treni, per cui tutte le locomotive saranno equipaggiate con sensori che in tempo reale daranno tutte le informazioni su tutti i parametri di funzionamento. Questo consente una sistema esperto, che stiamo implementando, di prevenire qualunque tipo di guasto. Questa applicazione, che abbiamo sperimentato sull'Alta Velocità, la stiamo importando sui treni regionali.

Le prime locomotive nel Lazio già hanno questo tipo di sistema. Investiremo 40 milioni nel Lazio nell''arco 2/3 anni per rivedere i treni Taf, che hanno alcune messe a punto da fare. Il team degli specialisti che ha perfezionato il Freccia Rossa 1000 verrà dedicato a questa messa a punto".

Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ha dichiarato: "Sul protocollo si sta facendo un lavoro sulla scia di risanamento avanzato. Confermiamo l'obiettivo strategico di cambiare tutto il materiale rotabile entro il 2020 sulle ferrovie del Lazio. È un traguardo storico ma supportato dalle scelte di investimento che faremo noi e Trenitalia".

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento