Vuoi la tua pubblicità qui?
29 Novembre 2021

Pubblicato il

Referendum, Riccardo Magi: “Faremo ricorso al Tar”

di Redazione
Il deputato di +Europa e promotore della consultazione: "L'amministrazione M5S ha modificato lo statuto di Roma Capitale togliendo il quorum sui referendum. L'ha fatto lo stesso giorno in cui è stato indetto il referendum cioè il 30 gennaio 2018"

"Faremo ricorso al Tar. L'amministrazione M5S ha modificato lo statuto di Roma Capitale togliendo il quorum sui referendum. L'ha fatto lo stesso giorno in cui è stato indetto il referendum cioè il 30 gennaio 2018". Lo ha annunciato in una connferenza stampa alla Camera Riccardo Magi, deputato di Europa+ e promotore del referendum sul trasporto pubblico locale a Roma.

"A nostro avviso, e secondo una giurisprudenza molto diffusa – ha aggiunto Magi -, vale questa norma anche per il referendum che s'è appena svolto"

Vuoi la tua pubblicità qui?

"Faremo ricorso – ha spiegato l'ex segretario dei Radicali Italiani – per le innumerevoli omissioni in termini legge che stiamo raccogliendo sull'informazione non fata ai cittadini, e sulla possibilità di far partecipare al referendum anche gli studenti fuori sede che non sono stati informati sulla necessità di registrarsi entro il 31 dicembre 2017".

 

Leggi anche:

Dopo Referendum. Giachetti la rigira: “Un chiaro sì dei romani”

Referendum ATAC. No quorum: solo il 16,38. Polemiche dei promotori

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo