06 Maggio 2021

Pubblicato il

Presentazione di Fiori di Ibisco alla libreria dell’Auditorium

di Redazione

Annamaria Biccari ha presentato a Roma la sua opera prima, Fiori di Ibisco. Si tratta di una raccolta di poesie narrative su temi sociali

Il pomeriggio di lunedì 24, il giorno prima della giornata dedicata alla lotta contro la violenza sulle donne, una giovane poetessa ha presentato la sua prima opera. Si tratta di Annamaria Biccari, giovane autrice di talento, che ha presentato “Fiori di Ibisco”, una raccolta di poesie narrative che trattano gli argomenti più vari, dalla maternità, alla violenza sulle donne, ma anche l’adozione. Poesie che sono state ispirate dal percorso di vita dell’autrice la quale rivela di dedicare la sua prima pubblicazione in gran parte ai nonni, avendo anche scelto il titolo del libro pensando alla loro casa di vacanza in Sicilia, dove l’autrice ha passato le estati durante l’infanzia. 

Le poesie nella loro semplicità toccano l’anima e come dice lo stesso libro, esaltano la corporeità, i temi sociali caratterizzano tutta la raccolta donando ancor più valore al testo. 

La presentazione, affollatissima, trattandosi di un’opera prima di una giovane scrittrice, si è svolta alla libreria Notebook all’Auditorium ed è stata moderata da Lorena Bianchetti, nota giornalista televisiva della Rai. A impreziosire la serata sono stati gli interventi di Mauro Miccio, docente di Sociologia della Comunicazione presso l'Università RomaTre, che ha partecipato alla presentazione insieme all’editore Ferdinando Bideri Villevieille. 

Da incentivare e promuovere sono le sempre più rare raccolte poetiche a maggior ragione quando si tratta di autori giovani che si occupano di temi sociali e la risposta del pubblico a questa presentazione fa ben sperare per il futuro. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento