13 Giugno 2021

Pubblicato il

Pranzo gratis a domicilio per i poveri della città di Roma

di Redazione

600 pasti al giorno saranno distribuiti sul territorio cittadino: l'iniziativa dell'Assessorato alle Politiche Sociali

Pasti gratis a domicilio per i poveri della città. L’Assessorato alle Politiche Sociali di Roma Capitale di Francesca Danese, con un avviso pubblico, ha deciso di implementare su tutto il territorio di Roma Capitale il servizio già sperimentato nel 2009 dalla giunta Alemanno che, con l'allora assessore Sveva Belviso, era attivo solo in alcuni Municipi.

Sono circa 3.700.000 euro, quelli messi a disposizione per assicurare a questi poveri un pasto quotidiano per un periodo di due anno, dal 31 dicembre 2015 al 31 dicembre 2017. In particolare, il servizio è destinato a “persone in stato di fragilità estrema, il cosiddetto ‘barbonismo’ di ritorno che investe persone abbandonate da familiari, sole e che si ‘autoescludono’ dal sistema assistenziale; persone in stato di fragilità psico-sociale ed economica non in gradi di provvedere autonomamente alle proprie esigenze alimentari; persone adulte in condizioni di grave fragilità e prese in carico dal servizio sociale del Municipio di appartenenza”.

600 i pasti che saranno ogni giorno distribuiti sul territorio romano: 120 nei Municipi 1, 2 e 3; 120 nei Municipi 4, 5 e 6; 120 nei Municipi 7, 8 e 9; 120 nei Municipi 10, 11 e 12; 120 nei Municipi 13; 14; 15. Diverse le finalità del servizio: non solo fornire un pasto ai più bisognosi, ma anche monitorare le condizioni di vita di queste persone in difficoltà, prevenendo stati di isolamento ed eventualmente attivare una rete di supporto all'utente in accordo con il servizio sociale. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento