Vuoi la tua pubblicità qui?
05 Dicembre 2022

Pubblicato il

Quarto posto

Post Verona-Roma: troppa fatica ma i punti ci sono

di Enrico Salvi
La trasferta veneta porta in dote tre gol e tre punti, con le belle notizie di Zaniolo e Volpato. Abraham dalle polveri troppo bagnate
Un primo piano di Cristian Volpato, che ha deciso Verona-Roma

Il post Hellas Verona-Roma per Mourinho è contrastante: la squadra ha avuto ragione solo alla fine di una squadra in 10 per oltre un’ora, ma i cambi che risolvono la sfida sono ossigeno puro.

L’espulsione e i cambi hanno dato la svolta

Nonostante il gol del vantaggio sia dubbio per l’attività o meno del fuorigioco di Henry sulla deviazione vincente di Dawidowicz, la Roma prende in mano realmente la partita solo dopo l’espulsione del marcatore veronese. In superiorità numerica riesce a controllare, ma come spesso capita difetta di cinismo e di pericolosità contro squadre chiuse. Non a caso il pareggio arriva su una palla recuperata da Camara in posizione ultra favorevole.

Infine la svolta per vincerla arriva a ridosso del 90′ con i cambi di Mourinho. Matic, El Shaarawy e soprattutto il giovane Cristian Volpato, che in meno di tre minuti confeziona un gol e un assist. Per Mourinho un’ottima notizia, anche considerando i freschi infortuni di Zaniolo e Spinazzola più i lungodegenti Dybala e Wijnaldum.

Zaniolo tra gol e infortunio, Abraham ancora inceppato

Ma probabilmente nota più lieta per Mou di questo Verona-Roma è Nicolò Zaniolo, molto intraprendete e autore di un gol che mancava in campionato da ben 281 giorni. Nel secondo tempo ha sentito tirare il bicipite femorale della coscia sinistra e in via precauzionale ha chiesto il cambio. Qualora l’entità dell’infortunio sia minima per il derby potrebbe essere un’arma determinante se si sblocca psicologicamente.

Al contrario di Abraham se vogliamo. Il gol dell’inglese nel turno di coppa con l’Helsinki (che mancava da 45 giorni) poteva essere liberatorio. Tuttavia Tammy ha colpito due pali in occasioni molto favorevoli. Soprattutto al 20′, dopo aver scartato Montipo’, non è riuscito ad indirizzare bene a porta semivuota. Al derby forse capiremo se Abraham avrà cambiato marcia in zona gol – come l’anno scorso di questi tempi – oppure no.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo