16 Giugno 2021

Pubblicato il

Piazzale Prenestino, Affittava illegalmente camere a connazionali

di Redazione

L’uomo aveva organizzato il suo business illegale all'insaputa del proprietario dell'abitazione

Aveva preso in affitto un appartamento in piazzale Prenestino, dove aveva organizzato un’attività totalmente illecita di affittacamere dedicata a connazionali in cerca di sistemazione.

I Carabinieri della Stazione Roma piazza Dante hanno posto i sigilli all'appartamento nella diponibilità di un cittadino del Bangladesh di 36 anni, dando esecuzione a un provvedimento di chiusura disposto dalle Autorità di Pubblica Sicurezza.

L’uomo aveva organizzato il suo business illegale, all’insaputa del proprietario dell’abitazione, con cui aveva sottoscritto un regolare contratto di affitto per uso abitativo. Nelle stanze dell’appartamento ispezionate, i Carabinieri hanno riscontrato la presenza di altri 8 cittadini del Bangladesh a cui il 36enne aveva concesso un posto letto ciascuno e la possibilità di usufruire di pasti e bevande dietro il corrispettivo di 200 euro al mese pro-capite. Il gestore dell’affittacamere abusivo è stato sanzionato per complessivi 6.600 euro.

LEGGI ANCHE

Roma, Scandalo Metro C: Concluse le indagini, tra i 25 indagati Alemanno

Domenica senz'acqua per alcuni quartieri di Roma

Parcometri Pay&Go, Abbonamenti e multe pagabili con carte di credito

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento