Vuoi la tua pubblicità qui?
12 Agosto 2022

Pubblicato il

Vaticano

Papa Francesco verso le dimissioni?, il viaggio che alimenta le voci

di Alice Capriotti
L'annuncio del Vaticano di un viaggio a L'Aquila del Papa in agosto per il concistoro ha creato numerose domande tra i fedeli
Papa Francesco
Papa Francesco

Nelle ultime settimane sono aumentate le voci di un possibile ritiro da parte di Papa Francesco. Tali speculazioni sono aumentate per i numerosi problemi fisici del Papa e per l’annuncio che riporta che nel mese di agosto il Papa terrà un concistoro per creare 21 nuovi cardinali, di cui 16 con età inferiore agli 80 anni così da essere in grado di poter eleggere il successore di Francesco.

Papa Francesco

Nuovi cardinali

Una volta proclamati i nuovi cardinali, l’attuale pontefice, otterrà 83 cardinali con un’età in grado di votare su 132 complessivi. In questo modo si è assicurato che tali cardinali possano votare un successore che abbia idee pastorali più simili alle sue. Nelle settimane successive al concistoro, i nuovi cardinali saranno informati sulla costituzione apostolica che riforma la burocrazia vaticana. Questo documento permette alle donne di poter dirigere gli uffici vaticani, impone dei limiti sacerdotali e posiziona la Santa Sede come un’istituzione al servizio delle Chiese locali.

Eletto nel 2013 Papa Francesco, aveva come compito quello di riformare la Curia romana, e in questi nove anni di mandato ha quasi concluso il suo compito. Per questa ragione l’annuncio della visita pastorale a L’Aquila ha lasciato molti dubbi, soprattutto per quanto riguarda la tempistica. Infatti, solitamente durante i mesi estivi il Vaticano non predispone attività, se non quelle essenziali.

Robert Mickens, commentatore del Vaticano, in un articolo per il quotidiano La Croix International circa le voci di un possibile ritiro del Pontefice ha commentato così: “Con la notizia di oggi che @Pontifex andrà all’Aquila nel bel mezzo del concistoro di agosto, tutto è diventato ancora più intrigante”.

Visita a L’Aquila

La Basilica dell’Aquila, dove si trova la tomba di Papa Celestino V, era stata visitata nel 2009 anche dal precedente pontefice, Benedetto XVI, il quale ha abdicato qualche anno dopo in quanto non aveva più la forza nel corpo e nella mente per portare avanti i rigori del papato.

 Il Vaticano ha dichiarato che Papa Francesco visiterà L’Aquila per celebrare la Santa Messa e aprire la “Porta Santa” della basilica che ospita la tomba di Celestino. Il cardinale Giuseppe Petrocchi ha dichiarato: “Ci auguriamo che tutte le persone, in particolare quelle danneggiate da conflitti e divisioni interne, possano (venire) e trovare la strada della solidarietà e della pace”.

I programmi del Papa

Oltre a questo viaggio sono in programma altre destinazioni per il Papa: Congo, Sud Sudan, Canada, e Kazakistan. Nel 2023 è in programma un incontro con i vescovi di tutto il mondo per discutere sul crescente decentramento della Chiesa cattolica, nonché della continua attuazione delle sue riforme. Con questi progetti Francesco ha mostrato che ancora non è pronto a lasciare il posto nonostante i problemi di salute recenti

Le ipotesi degli studiosi

A toglierci il dubbio è stato uno dei suoi consiglieri e amici il cardinale honduregno Oscar Rodriguez Maradiaga, che ha affermato che i discorsi sulle dimissioni del papa o sulla fine del pontificato di Francesco sono infondati. “Penso che queste siano illusioni ottiche, illusioni cerebrali” ha riportato per il sito cattolico Maradiaga a Religion Digital. Christopher Bellitto, storico della chiesa presso la Kean University di Union, nel New Jersey, ha riportato che Francesco alla fine si dimetterà, ma non prima della morte di Benedetto XVI. “Non ci saranno due ex papi in giro” ha detto Bellitto in una e-mail.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo