Vuoi la tua pubblicità qui?
12 Agosto 2022

Pubblicato il

Papa Francesco sulle dimissioni: “Pettegolezzo di corte”

di Alice Capriotti
In un'intervista alla Reuters il Papa ha riportato che non ha intenzione di dimettersi. E che ha in programma un viaggio in Russia e in Ucraina
Papa Francesco
Papa Francesco

Papa Francesco ha rilasciato un’intervista all’agenzia Reuters nella sua residenza del Vaticano, in cui ha dichiarato di non avere il cancro riportando che si tratta solo di un “pettegolezzo di corte. I medici non mi hanno detto nulla al riguardo”.

Le condizioni fisiche

Durante l’intervista ha risposto anche a varie domande circa le sue condizioni fisiche e se valutasse le dimissioni.  La risposta è stata: “Non lo sappiamo. Lo dirà Dio”.

Infatti, già da diverse settimane circolavano numerose voci secondo le quali a fine agosto Francesco si sarebbe dimesso. Ad avvalorare la tesi furono numerosi incontri programmati con i cardinali di tutto il mondo per discutere sulla nuova costituzione vaticana, la cerimonia per la nomina di nuovi cardinali e la visita all’Aquila, dove Celestino V e Benedetto XVI si dimisero.

Il Papa ha dichiarato: “Tutte queste coincidenze hanno fatto pensare ad alcuni che sarebbe avvenuta la stessa liturgia ma non mi è mai passato per la mente di dimettermi. Per il momento, no. Davvero!”. Ma ha riportato che se le sue condizioni di salute non gli permettessero di gestire la Chiesa, solo allora potrebbe pensare alle sue dimissioni.

Il viaggio in Sud Sudan e Congo

L’intervista è avvenuta il giorno in cui sarebbe dovuto partire per un viaggio in Sud del Sudan e in Repubblica Democratica del Congo, ma il Pontefice ha dovuto rimandare in quanto impossibilitato per colpa del ginocchio. Visibilmente scosso ha dichiarato scherzando: “Sono ancora vivo!”. All’agenzia ha raccontato che i medici hanno trovato una piccola frattura al ginocchio: “Sto bene, sto lentamente migliorando grazie al laser e alla magnetoterapia a cui sta sottoponendo”.

Il Papa contro l’aborto

Ha tenuto a ribadire, durante l’intervista, che l’aborto è da condannare discutendo la scelta presa dalla Corte Suprema americana di ribaltare la storica sentenza Roe vs Wade. Il Pontefice ha continuando domandando: “Chiedo: è legittimo, è giusto eliminare una vita umana per risolvere un problema?”.

Possibili viaggi in Russia e in Ucraina

Parlando della situazione in Ucraina e in Russia Papa Francesco ha riportato: “Vorrei andare in Ucraina, e prima volevo andare a Mosca. Ci siamo scambiati messaggi su questo perché ho pensato che se il presidente russo mi avesse dato una piccola finestra per servire la causa della pace…E ora è possibile, dopo essere tornato dal Canada, è possibile che riesca ad andare in Ucraina”.

Il Papa ha fatto sapere così che ci sono stati rapporti segreti tra il segretario di Stato vaticano cardinale, Pietro Parolin, e il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov in merito a un possibile viaggio a Mosca. Ha aggiunto che: “La prima cosa è andare in Russia per cercare di aiutare in qualche modo, ma mi piacerebbe andare in entrambe le capitali”. Nessun Pontefice ha mai visitato la capitale russa e il nonostante il Papa abbia ripetutamente condannato l’invasione di questa in Ucraina ha dichiarato le sue intenzioni di visitare Mosca.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo