08 Marzo 2021

Pubblicato il

Pace e povertà, colloquio tra Bergoglio e presidente dell’Angola

di Redazione

Papa Francesco a colloquio con il presidente dell'Angola: 20 minuti di colloquio e scambio finale di doni

Papa Bergoglio ha ricevuto oggi in udienza, presso il Palazzo apostolico, il presidente dell’Angola, Jose' Eduardo Dos Santos. Il colloquio privato tra i 2 è durato circa 20 minuti; tra gli argomeni trattati, anche la volontà di rafforzare le intese tra Angola e Vaticano. “In particolare – si legge in una nota stampa del Vaticano – si è parlato del progetto di Accordo bilaterale riguardante lo stato giuridico della Chiesa Cattolica nel Paese”. L’Angola, inoltre, ha ringraziato la Santa Sede per il sostegno alla pacificazione del Paese. Si è poi discusso di lotta alla povertà e alle disuguaglianze sociali.

In merito, Papa Francesco, in occasione del primo incontro con i membri del Consiglio per l’Economia, aveva già ricordato che la Chiesa ha “responsabilità” nel “tutelare e gestire con attenzione i propri beni alla luce della sua missione di evangelizzazione con particolare premura verso i bisognosi”.

I 2, al termine del colloquio, si sono anche scambiati dei doni: il presidente Dos Santos ha regalato a Bergoglio un modello del Vaticano realizzato da un artista locale e una scultura lignea; Papa Francesco, a sua volta, ha donato al presidente un medaglione raffigurante San Martino che cede il mantello al mendicante e una copia della ‘Evangelii gaudium’ in lingua portoghese. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento