13 Aprile 2021

Pubblicato il

Roma Ostia, aggrediti nella notte tre fornai stranieri

di Redazione

Assalto durante la notte a un forno in via della Marina

Non sarebbe il razzismo la causa del pestaggio a tre dipendendi stranieri di un forno a Ostia. Nella notte tra venerdì e sabato, verso le 2, una decina di persone ha assaltato un forno in viale della Marina, creando scompiglio all’interno dell’esercizio commerciale e picchiando i tre lavoratori.
A poca distanza del forno gli agenti del commissariato Lido hanno rinvenuto mazze da baseball utilizzate per il raid, un bracciale da uomo assieme ad alcuni fazzoletti con tracce ematiche.

A chiarire la motivazione dell’assalto ci sarebbero le dichiarazioni del proprietario del bar di fronte al forno, che riferisce le minacce di un ragazzo italiano a uno dei tre fornai seduti ai tavolini prima di entrare in servizio. “Cosa stai guardando?” – avrebbe chiesto con tono minaccioso il ragazzo a uno dei tre al quale ha poi dato anche uno schiaffo. Nella notte è stato arrestato un 24enne di Roma che si è fatto medicare in ospedale dicendo di essere caduto con lo scooter. Il tipo di ferite, però, era direttamente riconducibile a una rissa; ipotesi confermata dalle immagini di videosorveglianza dalle quali la polizia ha riconosciuto nel ragazzo uno dei responsabili dell’aggressione.

Le indagini proseguono per identificare gli altri complici anche attraverso l’analisi dei tabulati telefonici del ragazzo fermato.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento