15 Giugno 2021

Pubblicato il

TRUFFE, IN MANETTE PER AVER VENDUTO CASE NON LORO

di Redazione

Tre arresti per la truffa "Casa facile"

Tre persone tra i 40 e i 57 anni sono state arrestate per aver messo in vendita immobili che non erano di loro proprietà. Le manette sono scattate in seguito all’indagine “Casa facile” che portò all’arresto di altre 6 persone e 12 perquisizioni nell’ottobre 2012. I Carabinieri della Stazione Roma Città Giardino, che hanno condotto le indagini assieme ai colleghi delle Compagnie Roma Eur, Roma Trastevere, Roma Cassia e Monterotondo hanno illustrato come i malviventi avessero falsificato i documenti dei legittimi proprietari degli appartamenti per poi metterli in vendita ad un altro componente della banda, di fronte ad un ignaro notaio, per poi incassare e dividere la cifra del mutuo ottenuta dalla banca. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento