Vuoi la tua pubblicità qui?
04 Dicembre 2022

Pubblicato il

Omicidio Cerciello, le chat tra i Carabinieri: “Fategli fare la fine di Cucchi”

di Redazione
Le chat avvenute nelle ore successive al fermo dei due americani nel 2019, condannati all'ergastolo per l'omicidio del vicebrigadiere
Carabinieri automobile
Carabinieri

Frasi choc quelle contenute in alcune chat tra i Carabinieri, in seguito all’omicidio del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega, per cui sono accusati gli americani Gabriele Natale Hjorth e Finnegan Lee Elder, condannati all’ergastolo in primo grado.

“Fategli fare la fine di Cucchi”

Come scrive il Corriere della Sera,fategli fare la fine di Cucchi“, “squagliateli nell’acido” sono alcune delle intercettazioni depositate nel processo a carico del Carabiniere Fabio Manganaro, accusato di misura di rigore non prevista dalla legge per il bendaggio su Hjorth.

Le chat tra i Carabinieri dopo l’omicidio di Mario Cerciello Rega

“Li abbiamo presi, stiamo venendo al reparto” scrive un militare nella chat, riporta ancora il quotidiano. La replica dei colleghi: “Ammazzateli di botte“. “Speriamo che gli fanno fare la fine di Cucchi”. E ancora: “Non mi venite a dire arrestiamoli e basta. Devono prendere le mazzate. Bisogna chiuderli in una stanza e ammazzarli davvero”. “Bisogna squagliarli nell’acido“.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo