Vuoi la tua pubblicità qui?
08 Agosto 2022

Pubblicato il

Sparatoria a Ercolano

Omicidio a Ercolano: assassinati due giovani scambiati per ladri

di Redazione
L'omicidio consumato nel napoletano di due giovani studenti universitari
volante carabinieri
La volante dei carabinieri

Esclusa l’ipotesi di Camorra

Si consuma un duplice omicidio a Ercolano, in provincia di Napoli, dove due giovani studenti di 26 e 27 anni, ieri sera, sono stati uccisi a colpi d’arma da fuoco.

Si tratterebbe di due ragazzi incensurati, un elemento importante che al momento, esclude l’ipotesi di Camorra.

Da quanto si apprende dalle ultime ore, i due studenti universitari potrebbero essere stati scambiati per ladri, contro i quali il proprietario di un’abitazione, avrebbe fatto fuoco, ammazzandoli sul colpo.

Al momento della sparatoria, i due studenti si trovavano in macchina, nel quartiere di San Vito, lontano dal centro cittadino, probabilmente di ritorno da una partita di calcetto o dall’abitazione di alcuni amici.

I carabinieri della Compagnia di Torre del Greco e del nucleo investigativo di Torre Annunziata, coordinati dalla procura di Napoli, stanno indagando per accertare quale siano state la dinamica e le motivazioni alla base del duplice omicidio.

Trovato il responsabile degli spari

È stato Individuato l’uomo che ha aperto il fuoco: si tratta di un residente del posto che ha sparato con un’arma legalmente detenuta.

L’uomo, dalle prime indiscrezioni, avrebbe raccontato di aver subito poco tempo fa il furto della propria auto e aver temuto di essere nuovamente derubato. Gli spari sarebbero partiti dal balcone della sua abitazione.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo