Vuoi la tua pubblicità qui?
22 Ottobre 2020

Pubblicato il

Stato di Emergenza

Nuovo Dpcm del 13 ottobre firmato: ecco tutte le norme anti-contagio

di Redazione

Giuseppe Conte e il ministro Speranza hanno firmato il nuovo Dpcm del 13 ottobre. Le norme al suo interno sono valide per 30 giorni.

dpcm di ottobre
Il Premier Giuseppe Conte

Il presidente del consiglio Giuseppe Conte e il ministro della Salute Roberto Speranza hanno firmato il nuovo Dpcm del 13 ottobre contenente le misure di contrasto al SARS-CoV-2. Le norme al suo interno sono valide per 30 giorni.

Dpcm del 13 ottobre, ecco le misure contenute


All’interno del documento: divieto di feste private al chiuso o all’aperto e “forte raccomandazione” di non invitare più di sei persone con cui non si conviva, nella propria abitazione.

Obbligo di mascherina luoghi chiusi e all’aperto. Dall’obbligo escluso chi fa attività sportiva, bambini sotto i sei anni, soggetti con patologie o disabilità che non sono compatibili con l’utilizzo della mascherina.

Vuoi la tua pubblicità qui?


Per gli spettacoli come cinema e teatri il limite resta di 200 partecipanti al chiuso e 1000 all’aperto. Le competizioni sportive consentono una massima di riempimento degli stadi del 15% rispetto della capienza totale. Sono vietati tutti gli sport a carattere amatoriale che implichino il contatto fisico.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ristoranti e bar dovranno chiudere alle 24 ma dalle 21 sarà vietato alla clientela consumare in piedi. Sul fronte scuola vietate le gite scolastiche e alcuni sindaci chiedono di alternare lezioni online e lezioni in presenza nella aule. Per quanto riguarda invece il lavoro la linea guida è incentivare lo smart working, agevolare per chiunque la modalità distanza (questo anche per evitare il sovraffollamento sui mezzi pubblici la cui capienza deve restare entro l’80%). Si conferma la quarantena breve da 14 a 10 giorni.

Il Dpcm integrale scaricabile in Pdf:

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento