24 Giugno 2021

Pubblicato il

“Non c’è due senza te” al Teatro Golden di Roma

di Redazione

Claudia Campagnola, Marco Morandi, Carlotta Proietti e Matteo Vacca guidati dalla regia di Toni Fornari

Claudia Campagnola, Marco Morandi, Carlotta Proietti e Matteo Vacca sono i protagonisti al Teatro Golden dell’esilarante commedia di Toni Fornari. "Non c’è due senza te", in scena dal dal 24 febbraio all'8 marzo.

Mariateresa è una scrittrice di romanzi, una sognatrice romantica, sposata con Giorgio, un intellettuale professore di matematica, e con Danny, un musicista sognatore che vive nel suo mondo, ignaro di tutto.

Mariateresa, con la scusa degli impegni di lavoro con la casa editrice che la trattengono lontana da casa, trascorre il suo tempo alternativamente con l'uno e con l'altro marito, e le cose sembrano funzionare. Una possibile gravidanza in arrivo le farà scoprire che nessuno dei due uomini ha la minima intenzione di avere figli e rimane delusa.

Nel frattempo Giorgio e Danny si incontrano davanti la vetrina di un negozio di neonati. Cosa farà ora Mariateresa? Avrà il coraggio di confessare la bigamia ai due consorti?

Com'è possibile in amore trovare tutto ciò di cui si ha bisogno? Mariateresa, la protagonista della nostra commedia, ci è riuscita realizzando il sogno inconfessato di ognuno di noi: la bigamia. Giocando sul tema si indaga la complessità dell’amore e si esplorano le difficoltà della sua piena realizzazione.

“Si possono amare due persone contemporaneamente?” E' la domanda che affollerà la mente del nostro pubblico. Vedendo la commedia anche voi potreste farvi qualche domanda e darvi qualche risposta che magari non vi aspettavate e che quasi sicuramente non piacerà al vostro partner!

ORARI. Dal martedì al sabato ore 21 – Domenica ore 17 – Lunedì e Mercoledì riposo. Teatro Golden, via Taranto 36 – Tel 06.70493826. http://www.teatrogolden.it/teatro/

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento