17 Settembre 2021

Pubblicato il

Music Day Roma, la giornata del collezionismo musicale

di Redazione
Oggi la nona edizione dell’evento dedicato agli appassionati di musica di ogni epoca

Si terrà oggi domenica 5ottobre dalle 10 alle 19 presso l’Hotel Barcelò Aran Mantegna in zona Ex Fiera di Roma, la giornata dedicata alla storia della musica dagli Anni '50 ad oggi, che dopo il successo delle scorse otto edizioni e il consolidarsi della fiducia di operatori del settore e pubblico, è ormai riconosciuta, per la serietà e la professionalità dell’organizzazione, entrando a pieno titolo tra gli eventi attesissimi e immancabili nell’ambito del collezionismo musicale. 

La manifestazione, che anche quest’anno è organizzata dall’Associazione Culturale “Per Un Pugno di Dischi”, in collaborazione con Radio Rock, radio ufficiale dell’evento, con il Patrocinio della Regione Lazio e del Municipio VIII, è rivolta ad accaniti musicofili, collezionisti meticolosi o anche semplici appassionati che saranno proiettati in una vera immersione nella musica, dall’oggettistica alle avventure raccontate in prima persona dagli artisti e da chi di questo mondo ne era o ne è ancora protagonista. Oltre che trovare dischi in vinile, riviste, poster, vintage musicale e memorabilia, sono infatti stati organizzati dibatti, incontri e presentazioni di alto livello con i massimi esponenti della Storia della musica italiana.

Da questa edizione, alla rivista Nuovo Ciao Amici diretta da Dario Salvatori, ormai storico partner del Music Day, si affianca una nuova collaborazione editoriale, quella con Classic Rock, il magazine musicale più venduto in Italia. Si arricchisce anche il parterre fieristico con molti nuovi espositori, ad arricchire ancor più la grande offerta di materiali musicali che la manifestazione romana offre ai suoi frequentatori.

Nella tarda mattinata Vittorio Nocenzi, presenterà l’ultima fatica del Banco, il doppio cd (o triplo vinile) “Un’idea che non puoi fermare”, opera importante, con 50 minuti di registrazioni inedite e alcune delle ultime performance live di Francesco Di Giacomo con la sua band storica. Per gli appassionati della musica Progressive c’è un altro appuntamento imperdibile, quello con i Cherry Five, mitico gruppo autore di un album per la Cinevox ricercatissimo dai collezionisti, la cui storia si intreccia a quella dei Goblin. Passati quarant’anni, ora sono in procinto di sfornare un nuovo lavoro entro qualche mese e al Music Day saranno protagonisti di un’anteprima.

Sarà presente il Maestro Fabio Frizzi autore della colonna sonora del film “Vieni avanti cretino”, pellicola di culto degli Anni Ottanta con protagonista Lino Banfi che Beat pubblica per la prima volta in cd in una versione rimasterizzata e arricchita di nuove tracce.

Nello spazio gestito dalla redazione di Nuovo Ciao Amici, Gino Santercole, storico protagonista della musica leggera anni ’60, sarà ospite del Music Day per presentare l’album del suo ritorno sulle scene dopo 30 anni di silenzio. “Voglio essere me”, targato Egea Records, include brani inediti come la tittle track, un rock blues arrabbiato, o "Such a cold night tonight", la ballad scritta per colonna sonora di "Yuppi du", che torna con un nuovo testo.

IL PROGRAMMA DEGLI INCONTRI.

Ore 11,00. Il Banco del Mutuo Soccorso presenta il nuovissimo doppio album “Un’idea che non puoi fermare”, edito anche, per la gioia di audiofili e collezionisti, in triplo vinile. Vittorio Nocenzi, fondatore e leader del gruppo, parlerà del progetto e del futuro del Banco dopo la tragica scomparsa del suo cantante Francesco Di Giacomo, a cui è dedicata quest’opera. 

Un album realizzato per ricordare il grande vocalist sottolineandone in particolar modo gli aspetti autoriali, grazie a grandi attori italiani che interpretano i testi di alcuni classici del gruppo per i quali Nocenzi ha espressamente realizzato nuove partiture. Nell’album trovano posto anche 18 brani registrati dal vivo e relativi alle ultime performance di Di Giacomo.

“Un’idea che non puoi fermare” rappresenta però anche un nuovo punto di partenza del Banco che intende continuare a testimoniare, nel nome di Di Giacomo, la sua forza creativa. Nocenzi parlerà anche dei nuovi progetti in cantiere, fra cui l’opera rock “Orlando”, ai cui testi Di Giacomo stava lavorando al momento della sua prematura scomparsa. Per l’occasione sarà presente anche uno stand del fan club del BMS dove sarà possibile trovare un’ampia messe di materiali discografici e non riguardanti il gruppo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ore 12,30. La Beat Records presenta in anteprima la colonna sonora originale del film cult degli Anni '80 diretto da Luciano Salce “Vieni avanti cretino” interpretato da un'icona vivente del cinema italiano, Lino Banfi.

La presentazione vedrà la partecipazione del Maestro Fabio Frizzi (autore colonna sonora). Nel cd, che ripropone per la prima volta in questo formato un titolo ormai rarissimo nel mercato del vinile, è presente anche un contributo video come traccia ROM con un’intervista al Maestro Frizzi e a Lino Banfi che rivelano alcuni simpatici retroscena sulla lavorazione del film e non solo. Moderatore del dibattito, il giornalista Fabio Babini. 

Ore 15,30. La Black Widow Records presenta il ritorno, dopo 40 anni, dei Cherry Five, mitico gruppo romano con all’attivo un unico album omonimo, rarissimo e molto ricercato dai collezionisti.

La storia della band, attualmente al lavoro sul nuovo disco “Il Pozzo dei Giganti” (previsto in uscita a Febbraio 2015) è strettamente intrecciata a quella dei Goblin, di cui i CF costituiscono il nucleo originario. Il gruppo infatti cambiò nome proprio in occasione della registrazione della colonna sonora di “Profondo rosso”, il film di Dario Argento che li rese famosi in tutto il mondo. 

Ore 16,30. Nello spazio della rivista Nuovo Ciao Amici arriva un ospite d’eccezione, Gino Santercole, storico esponente della musica leggera italiana, a presentare il suo nuovo album “Voglio essere me” (Egea Records) che rompe un silenzio discografico durato trent’anni. Dagli inizi con i Ribelli, al Clan Celentano di cui fu uno degli autori principali (sua, fra le altre, la celebre “Una carezza in un pugno”, ma anche tutte le canzoni dell’album, “Svalutation” di Celentano) dagli oltre venti film come attore, alla carriera solista, le colonne sonore e altre canzoni rimaste celebri, come “Un bimbo sul leone” o “Straordinariamente”, Santercole ha dato un grande contributo al pop italiano e il suo nuovo album rappresenta un evento importante perché riporta nell’attualità musicale un grande autore di canzoni. 

L’ingresso per i visitatori è dalle ore 10.00 alle 19.00 non stop. Il biglietto di ingresso è fissato al prezzo di € 3,00 (quota associativa).

*Foto dal sito Music Day Roma

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo