21 Settembre 2021

Pubblicato il

Muraro in Toscana visiterà impianto modello per Tmb Salaria

di Redazione
Per Daniele Diaco - presidente commissione Ambiente - "Serve un nuovo modello più sostenibile improntato sulla filosofia rifiuti zero"

La trasformazione del tmb di Ama di via Salaria in centro di selezione del multi materiale senza trattamento passa per la Toscana, e precisamente per un impianto di raccolta e selezione della differenziata di Firenze, meta di una visita a breve dell'assessore capitolino all'Ambiente, Paola Muraro. L'agenzia stampa Dire ha appreso la notizia in occasione di una visita dell'assessore all'impianto di via Salaria dove era in corso un sopralluogo dei componenti della commissione capitolina Ambiente.

Vuoi la tua pubblicità qui?

"La riconversione del tmb di via Salaria dipende dalla Regione– ha spiegato Muraro- è la Regione che deve riconvertire l'autorizzazione e quindi i tempi non sono quantificabili in questo momento. Per vedere in che direzione si potrà trasformare il tmb di via Salaria andremo, anche con i comitati, a visionare questo impianto modello in Toscana".

Intanto nel pomeriggio i componenti della commissione Ambiente, insieme ai cittadini dei locali comitati di quartiere, hanno visitato l'impianto, oggi utilizzato da Ama per dividere il contenuto dei cassonetti dell'indifferenziata in Cdr, Fos e residuo da discarica.

"Abbiamo avviato un dialogo con i comitati partendo dalla visita del tmb di via Salaria che crea problemi- ha detto il presidente Daniele Diaco– Quello che pensiamo è che questa tecnologia del tmb sia superata. Serve un nuovo modello più sostenibile improntato sulla filosofia rifiuti zero. Troveremo un indirizzo politico per riconvertire questo impianto e faremo ulteriori indagini epidemiologiche".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo