18 Settembre 2021

Pubblicato il

Raggi: “In ritiro due giorni per allinearci e fare il punto”

di Redazione
"Due giorni per capire quali sono le direttrici sulle quali ci vogliamo muovere. Chi paga il ritiro? Di tasca nostra, certamente"

"Due giorni ce li siamo presi per fare il punto su questi quattro mesi e per fare il cronoprogramma dei prossimi tre, quattro per allinearci tutti e capire quali sono le direttrici sulle quali ci vogliamo muovere. E' un momento che ci serve per fare il punto". Così la sindaca di Roma, Virginia Raggi, a proposito del ritiro di due giorni con la sua maggioranza e i suoi assessori, in corso per questo fine settimana.

Vuoi la tua pubblicità qui?

"Se il bilancio sarà una priorità? Certo – risponde a margine della marcia per ricordare la deportazione degli ebrei romani è una priorià che c'è sempre. Sono mesi che stiamo lavorando sull'assestamento e stiamo lavorando già sul previsionale. E' una priorità costante e lavoreremo molto sui temi". Infine, sulla presenza o meno del vicesindaco, Daniele Frongia, Raggi risponde: "Non so, io devo ancora andare". "Chi paga il ritiro? Di tasca nostra, certamente".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo