21 Giugno 2021

Pubblicato il

Muore dopo un malore all’Università La Sapienza di Roma

di Redazione

Filippo Iasolla, 19enne abruzzese, si è sentito male al termine di una lezione

Risale a giovedì scorso, secondo quanto riferiscono Il Messaggero e Il Centro – quest’ultimo quotidiano online abruzzese – il malore di un ragazzo originario della provincia di L’Aquila.

La vittima, Filippo Iafolla, frequentava la Facoltà di Ingegneria a Roma, all’Università La Sapienza. Dopo una lezione, si sarebbe sentito male: persi i sensi, si sarebbe accasciato a terra. Il 19enne sarebbe quindi stato trasportato d’urgenza al Policlinico Umberto I, dove però sarebbe morto 24 ore dopo. Appena giunto al nosocomio, il ragazzo sarebbe subito entrato in stato di coma.

Per accertare le cause del decesso bisognerà attendere l’esito del referto autoptico. Dalle prime indiscrezioni emerse, sembra che il ragazzo vantasse una buona condizione di salute.

I suoi funerali si svolgeranno oggi, ad Antrosano, cittadina che ha dato i natali a Filippo; i suoi genitori hanno dato il consenso all’espianto degli organi. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento