30 Luglio 2021

Pubblicato il

Municipio XV: Fratelli d’Italia contro l’immobilismo di Marino

di Redazione

Ancora chiuse al traffico le principali arterie stradali

A tre mesi dalle cospicue piogge su Roma, sembra che nessun intervento dell’amministrazione capitolina sia riuscito a risolvere la delicata situazione viaria della nostra città.

Questa mattina sono scesi in piazza i ragazzi di Fratelli d’Italia per denunciare lo stato di abbandono in cui verte la Cassia, colpita da degli smottamenti di terreno nei mesi scorsi, che arreca quotidianamente disagi ai cittadini, un caso non isolato in quel quadrante di Roma, basti pensare alla Panoramica ed alla Tangenziale.

“Pesce d’aprile? No, solo incapacità!” – è il testo dello striscione esposto durante il sit-in. Colpiscono anche le voci dei residenti, i quali segnalano giornate di interruzioni dei lavori che aumentano esponenzialmente la durata del disagio.

Vuoi la tua pubblicità qui?

“Sono 3 mesi che la situazione di via Cassia tra Piazza dei Giuochi Delfici e Via Pareto è ferma con continui disagi per i residenti. Nelle prossime settimane organizzeremo una raccolta firme e continue manifestazioni per sollecitare le immobili amministrazioni locali ad intervenire” annunciano, in un comunicato congiunto, Edoardo Arrigo, responsabile giovanile di FdI nel XV Municipio, e Giorgio Mori, membro della costituente municipale di FdI.

Nella stessa mattinata, Fratelli d'Italia ha anche organizzato un sit-in sulla Tangenziale est, chiusa ancora anch'essa da più di un mese nel tratto che porta a Corso Francia. Al presidio ha partecipato anche Fabrizio Ghera, capogruppo di Fratelli d'Italia in Campidoglio.

Proprio mentre Fratelli d'Italia protestava, un camion di operatori si è fermato e ha iniziato a lavorare al disboscamento, segno che i continui sit-in stanno probabilmente sollecitando non solo l'attenzione dei residenti ma anche delle istituzioni stesse. Solidarietà anche dai cittadini che lamentano continui disagi alla viabilità. 

Tuttavia, il Campidoglio non è della stessa idea. "Circa la frana della Tangenziale est, abbiamo appreso in questi ultimi giorni che per il Campidoglio, sarebbe appena iniziata la fase 2 degli interventi di ripristino" – dichiara Alberto Kustermann, delegato alle Relazioni Esterne della Costituente di Roma Capitale di FdI, che continua: "Peccato che i cittadini di Roma nord non si siano neanche accorti dell'inizio e della conclusione della fantomatica fase 1! I residenti e negozianti della zona sono esasperati, così non si può più andare avanti".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento