Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Gennaio 2023

Pubblicato il

Morto Jeff Beck. Colpito come Valeria Fioravanti da meningite, vediamo cos’è

di Redazione
È morto Jeff Beck, leggenda tra i musicisti rock. Ha collaborato con Jimi Hendrix, il suo ultimo album con Jonny Deep
Jeff Beck
Jeff Beck

È morto Jeff Beck, storico chitarrista che ha suonato con i grandi della musica rock come Hendrix e Clapton. A stroncarlo all’età di 78 anni una meningite batterica che non gli ha lasciato scampo. Il musicista definito, da più di un esperto musicale, come  uno dei più grandi chitarristi di sempre, capace di influenzare intere generazioni di musicisti. La notizia arriva da parte del suo staff, nella dichiarazione si legge che Jeff Beck è morto dopo “aver contratto improvvisamente la meningite batterica”, sottolineando che “la sua famiglia chiede privacy mentre elabora questa tremenda perdita”.

In queste ore ha fatto notizia in Italia anche il terribile epilogo della giovane Valeria Fioravanti che dopo 3 diagnosi sbagliate ha perso la vita anche lei per la meningite batterica. Valeria era mamma di una bambina di soli 13 mesi, il suo calvario è iniziato a Natale e nel giro di pochi giorni, nonostante le ripetute visite ai pronto soccorso della Capitale, non si è riusciti a salvarle la vita.

Cos’è la meningite

La meningite è una malattia infettiva acuta, caratterizzata dall’infiammazione della guaina che riveste il cervello e il midollo spinale: le meningi. In Italia, negli ultimi anni, vengono segnalate circa 1.000 meningiti batteriche l’anno in tutta la popolazione. La fascia di età più colpita è quella pediatrica e in particolare i bambini sotto l’anno di età.

Le meningiti possono essere causate da batteri, virus, funghi e parassiti. Quelle più gravi e pericolose sono le meningiti batteriche, che possono determinare la morte del paziente o avere esiti gravemente invalidanti.

Tutti possono ammalarsi di meningite, ma i più colpiti sono i bambini, in particolare se molto piccoli. A rischio sono anche gli anziani, chi soffre di problemi immunitari e chi è affetto da altre malattie croniche.

I sintomi e le cure

I sintomi con cui la meningite può presentarsi sono numerosi e tra questi i più frequenti sono: febbre alta; dolore al collo o rigidità del collo; mal di testa; vomito; sonnolenza; convulsioni; fontanella anteriore rigonfia nei lattanti.

Al momento le uniche cure efficaci per la meningite non garantiscono la cura completa e più del 50% dei casi riporta gravi danni anche dopo la guarigione. L’unico modo di prevenire la meningite resta la vaccinazione.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo