Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Gennaio 2023

Pubblicato il

Sexy Mondiale

Mondiali: Croazia in semifinale ma la coppa è di Ivana Knoll

di Redazione
Sulle polemiche ha dichiarato:"Mi vesto così, indosso bikini perché sono una cattolica che è qui per i Mondiali”
Ivana Knoll sugli spalti
Ivana Knoll sugli spalti

Non è difficile vederla sugli spalti. In questo Mondiale travolto da scandali e polemiche, dove le donne mostrano cartelli contro le repressioni in Iran o in favore dei diritti delle minoranze Lgbtq+, Ivana Knoll sta facendo impazzire tutti con le sue curve mozzafiato.

La tifosa croata, ex Miss Croazia, ha fatto parlare di sé per i suoi scatti “hot” dall’inizio della competizione. Impazziti gli uomini, e come dargli torto. La grande “sfida” della modella però è verso il codice etico qatariota che vieta alle donne di scoprirsi. 

Ma chi è davvero Ivana Knoll?

Ivana Knoll

Ex Miss Croazia 1996, Ivana Knoll è nata il 16 settembre 1992 a Francoforte, in Germania. Si è trasferita in Bosnia-Erzegovina a sette anni. Oggi risiede a Zagabria, in Croazia.

Prima di intraprendere la carriera da modella a tempo pieno, si è diplomata alla Yangon American International School in Birmania per poi conseguire una laurea presso l’Università di Fiume (Croazia).

Attenzione, ad oggi la splendida modella risulta essere ancora single.

La fama ai Mondiali

Pioggia di copertine glamour e di gossip le hanno portato la popolarità durante quest’ultima edizione dei Mondiali in Qatar.

Tralasciando i dubbi sulla sua conoscenza del gioco del calcio, che guardandola risulta totalmente irrilevante, ciò che la contraddistingue sono i suoi outfit.

Nel paese arabo dove le donne vengono “invitate” a coprire la maggior parte del corpo lei indossa outfit che lasciano poco spazio all’immaginazione. La sexy tifosa ha anche promesso che se la Croazia dovesse diventare campione del mondo, allora “la bandiera cadrà”, non sfuggirà che i suoi succinti bikini sono tutti richiami alla bandiera croata.

Pensando che la Nazionale croata riceva entusiasmo da questa promessa non dubitiamo che Ivana sarà ben felice di mantenerla.

Il borbottio del Qatar

Ivana Knoll e tifosi qatarioti

Dopo essersi ripresi dallo shock per la presenza di una donna in abiti estremamente succinti sugli spalti, ecco che i qatarioti non le hanno fatto mancare ripetute minacce di arresto.

Con grande coraggio, la bellissima croata ha continuato a mostrarsi decisamente poco vestita sugli spalti degli stadi qatarioti che a quanto pare per ora si limitano a guardare. Furbetti.

Campionessa sui social

La modella 30enne in poco meno di un mese è passata da circa 600mila a quasi 1 milione e 300mila follower, con una stima media giornaliera di 35mila “mi piace” alla sua pagina Instagram.

Riguardo alle polemiche sul suo vestiario la Knoll ha recentemente dichiarato in un’intervista: “Sono rimasta scioccata. Mi sentivo nello stato d’animo di chi dice: oh mio Dio, non ho nemmeno i vestiti per coprire tutto questo”. “Ma ero arrabbiata perché non sono musulmana e se noi in Europa rispettiamo l’hijab e il niqāb credo anche che si debbano rispettare il nostro stile di vita, la nostra religione. Mi vesto così, indosso bikini perché sono una cattolica che è qui per i Mondiali”.

Ivana Knoll in costume

*Immagini dalla pagina Instagram ufficiale di Ivana Knoll

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo