17 Settembre 2021

Pubblicato il

Minorenni della ‘Roma bene’ denunciati per furto di motorini

di Redazione
Tre minorenni della Roma bene, poco dopo la mezzanotte, presso il lungomare dei Navigatori a Porto Santo Stefano

Verrebbe la tentazione di dire 'ogni volta', ma generalizzare non è cosa buona. Però pensateci, provate a fare mente locale e riuscirete a sommare una quantità industriale di 'ogni volta', tutte le volte che accade qualcosa di terribile, di increscioso, del colore cupo di quella cronaca che desidereremmo ascoltare o leggere il meno possibile, poichè dire mai, in questo mondo e in questa vita non ci è concesso neppure dal più ottimistico calcolo delle probabilità. "Ogni volta che non c'è, proprio quando la stavo cercando, ogni volta quando…" Anche Vasco Rossi entra nel labirinto temporale di 'ogni volta', ma cosa rappresenta,  questo 'ogni volta', cosa vuol far intendere? Muore un essere umano e il colpevole del delitto viene descritto come persona introversa, un po' chiusa forse, ma….  Ragazzini in cerca di emozioni forti per vincere la routine, la noia, fino al punto di spingersi oltre, in fondo erano, sono bravi ragazzi. Il punto di partenza è sempre lo stesso: 'ogni volta', ogni volta è così, pertanto, c'è qualcosa che non quadra.  

Bravi ragazzi, certo, chi può negarlo? Esattamente come tre minorenni di Roma, della Roma bene, notati e denunciati poco dopo la mezzanotte, presso il lungomare dei Navigatori a Porto Santo Stefano, in evidente stato di ebbrezza, spingendosi e gridando oltremodo, litigando tra loro. Secondo i Carabinieri, i bravi ragazzi avevano passato la serata a rubare motorini. Uno di loro, dell'età di 16 anni, è stato trovato in possesso di 10 grammi di hashish e del materiale necessario per il confezionamento delle dosi. Un altro, un 17enne, aveva con sè 3 grammi di marijuana.  Ragazzate? Certamente si! Chi non ne ha fatte negli anni più belli? Bisogna però vedere, capire cosa si è combinato davvero e se si persino arrivati a danneggiare gli altri. Bravi ragazzi si, bravissimi ragazzi di buona famiglia…. ogni volta è così, una quantità industriale di volte. Qualche volta però, sarebbe forse più prudente dire meno volte 'ogni volta'.

Vuoi la tua pubblicità qui?

"Noi, ragazzi di oggi noi, con tutto il mondo davanti a noi, viviamo nel sogno di poi. Noi, siamo diversi ma tutti uguali, abbiam bisogno di un paio d'ali e stimoli eccezionali" (Luis Miguel).

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo