Vuoi la tua pubblicità qui?
29 Gennaio 2023

Pubblicato il

Meteo Roma e Italia, drastico cambiamento nei prossimi giorni

di Alice Capriotti
Si attendono perturbazioni, nevicate su Alpi e Appennini, e piogge sparse. Si prevedono netti cali delle temperature
Previsioni meteo Italia

Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito IlMeteo.it, dichiara che dopo tre giorni costituiti da venti di Maestrale, temporali e mareggiate, nei prossimi giorni noteremo un miglioramento in tutta Italia, specialmente al Sud. Sul versante tirrenico e sulla Valle d’Aosta possiamo invece notare l’arrivo di aria umida e nuvole sparse.

Le previsioni

La giornata di sabato 14 gennaio sarà maggiormente costituita dal sole nell’attesa di un brusco cambiamento previsto per l’inizio della prossima settimana.

Secondo le stime degli esperti, infatti, lunedì 15 gennaio arriverà la rimonta dell’anticiclone che porterà un notevole abbassamento delle temperature, tipiche del periodo invernale.

Sugli Appennini e sulle Alpi si registreranno nevicate sparse, ottima notizia per gli impianti sciistici delle regioni del Centro-Sud, dove ci saranno anche correnti polari marittime provenienti dal Mare del Nord.

Dal 15 gennaio le temperature scenderanno anche in Pianura Padana, allineandosi verso la media prevista dal periodo. Gli esperti inoltre riportano che per il fine settimana le temperature rimarranno con “massime oltre i 15° C, che ricorderanno più l’autunno che l’inverno”. In Toscana e nel Lazio numerose nevicate investiranno il Nord-Est che andranno oltre i 500 metri sulle Alpi. Sugli Appennini la quota neve sarà ancora medio-alta ma in sensibile calo nella nuova settimana.

In Liguria e lungo il versante tirrenico assisteremo a numerose precipitazioni, che da martedì 17 gennaio colpiranno l’Italia, con possibile neve a bassa quota in Piemonte.  

Gli esperti dichiarano che avremo 7/8 giorni con potenziali fenomeni meteo estremi: neve abbondante sugli Appennini, piogge sparse sul versante tirrenico, e venti in rinforzo e calo termico diffuso.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo