28 Febbraio 2021

Pubblicato il

Max Giusti in “Pezzi da 90” al Teatro Olimpico di Roma

di Redazione

Da Tale e Quale Show a Quelli Che il Calcio, un nuovo spettacolo in teatro, alle grandi sorprese in serbo per il 2016.

Max Giusti in “Pezzi da 90” il nuovo spettacolo al Teatro Olimpico di Roma dal 19 al 24 Gennaio, da Tale e Quale Show a Quelli Che il Calcio, un nuovo spettacolo in teatro, alle grandi sorprese in serbo per il 2016.

Un nuovo spettacolo “Pezzi da 90”, scritto con Marco Terenzi e Giuliano Rinaldi,  in cui tantissimi personaggi, quelli di sempre, quelli attuali e quelli nuovissimi, si alterneranno sia in video che live sul palco. In scena si avvicenderanno tantissimi  personaggi, che appariranno sia in video che live. Gli spettatori diventeranno  protagonisti e Max Giusti si ritroverà tra il pubblico in un turbinio di ritmo, sorprese e risate, che lasceranno tutti a bocca aperta! Uno spettacolo pieno di “Pezzi da 90”, che altri non sono se non i personaggi che Max Giusti interpreta per ironizzare sulla realtà che ci circonda: da Biagio Antonacci all’attore protagonista di “50 sfumature di grigio”, da Terence Hill al Vigile del quartiere a luci rosse di Roma, da Ligabue a Vasco Rossi.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ma la nostra vita non è fatta solo di “Pezzi da 90”; faranno infatti capolino sul palco, variopinti e multietnici, gli unici che sono riusciti a trovare lavoro in Italia: un egiziano con l’ortofrutta, un cinese “tuttoauneuro” e un prete africano di provincia. Non mancheranno naturalmente gli amici di sempre, sempre amati dal pubblico e attuali più che mai: Lotito con la sua Lazio, Albano tornato a Sanremo e Cristiano Malgioglio sosia del Presidente Mattarella.Tutto questo però è solo l’inizio della sorpresa che riserverà il nuovo ed emozionante spettacolo “Pezzi da 90”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Showman. Conduttore. Imitatore. Speaker radiofonico. Attore. Cantante. In questa carriera poliedrica passione, animo giocoso, ironia e comicità sono i tratti comuni dei tanti volti di Max Giusti. Tutto questo in attesa di un 2016 che riserva delle sorprese speciali per il pubblico che da sempre lo ama e lo segue.

 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento