06 Maggio 2021

Pubblicato il

Rebus eredità

Maradona: “Non lascerò niente ai figli, donerò tutto”

di Redazione

La donazione integrale di tutti i beni del Pibe de Oro non è un'ipotesi praticabile

maradona eredità
Maradona con il figlio Diego Junior

“Non lascerò niente ai figli in eredità, donerò tutto”. Diego Armando Maradona, morto all’età di 60 anni, in un’intervista lo scorso anno aveva delineato il proprio testamento. Ora, la questione relativa all’eredità del Pibe comincia a concretizzarsi e si profila come una sorta di rebus. Primo punto: la donazione integrale di tutti i beni del Diez non è un’ipotesi praticabile.

La legge tutela gli eredi legittimi, a cui spetta una parte del patrimonio. E, nel caso di Maradona, secondo i media argentini si tratta di un patrimonio ingente, valutato tra 75 e 100 milioni di dollari. Si tratta però di stime approssimative, che non possono essere un punto di riferimento.

Proprietà e residenze del campione

Toccherà probabilmente ai periti fare chiarezza tra proprietà e residenze tra Argentina (almeno 5) e Dubai, auto (spicca una Rolls Royce Ghost da 300.000 euro e un anfibio militare in grado di trasportare 7 persone), beni di lusso (compreso un anello da 300.000 euro) e investimenti rilevanti.

Inoltre, bisogna considerare contratti come quello da DT del Gimnasia e accordi di sponsorizzazione con colossi dei videogame o brandi di scuole calcio.

Per non parlare di memorabilia dal valore inestimabile, già al centro di un contenzioso legale con la ex moglie Claudia Villafañe, portata in tribunale dal Pibe per evasione fiscale e appropriazione indebita di 458 oggetti.

5 figli riconosciuti tra cui Diego Jr.

Tra gli eredi vanno inseriti i 7 tra fratelli e sorelle e, soprattutto, i 5 figli riconosciuti legalmente, di fatto eredi privilegiati: Dalma, Gianinna, Dieguito, Jana e Diego Jr.

Figli di Maradona a Cuba

A questi, si aggiungerebbero però altri 3 figli che Maradona avrebbe avuto a Cuba da due donne diverse. Nell’isola, il Pibe avrebbe avuto le relazioni tra il 2000 e il 2005. L’esistenza dei figli cubani è nota dal 2004, le notizie sono emerse nell’ambito delle cause per il riconoscimento.

Di questi ultimi, così come delle madri, non si conoscono però le generalità. Le partner note di Maradona, oltre a Claudia Villafañe (madre di Dalma e Gianinna), sono state Veronica Ojeda (madre di Dieguito), Valeria Sabalain (madre di Jana) e Cristiana Sinagra, madre di Diego Maradona Jr.

(Adnkronos)

LEGGI ANCHE:

Cenone senza brindisi? A Natale massimo 8 a tavola e a letto presto

Roma, caos Ztl Centro tra scadenze permessi e varchi riaccesi. Disappunto residenti

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento