Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
22 Maggio 2022

Pubblicato il

Måneskin, Macron chiese di squalificare la band dall’Eurovision 2021: il retroscena

di Lorenzo Villanetti
Il Presidente francese avrebbe chiesto l'espulsione della band italiana dopo le polemiche su Damiano David legate alla cocaina
Macron elezioni in Francia
Emmanuel Macron

“Devi fare qualcosa, per favore”. Questo sarebbe stato il messaggio del Presidente francese, Emmanuel Macron, inviato al giornalista Stéphane Bern, conduttore dell’Eurovision Song Contest 2021, in merito alle voci – false – sul frontman dei Måneskin, Damiano David, che lo accusavano di aver sniffato cocaina durante la finale.

Macron elezioni in Francia
Emmanuel Macron

Bern, un anno dopo, ha svelato alla Bbc i retroscena di quella serata che ha visto trionfare il gruppo italiano: “Era un gran casino. Ho ricevuto tanti messaggi sul mio telefonino, anche uno dal Presidente francese, che mi dicevano che i Måneskin dovevano essere squalificati“.

Eurovision 2021, Macron chiese di squalificare i Måneskin

“Il ministro francese per gli affari europei, che era a Rotterdam per il concorso, mi ha anche inviato messaggi dicendo: ‘Cosa dovremmo fare? Cosa dovremmo fare? Per favore, fai qualcosa.’ Ma cosa avrei potuto fare? Non stavo ospitando. Non sono il presidente dell’Eurovision!”

Allora, Delphine Ernotte, Presidente, francese, dell’Ebu, “ha detto che se vinciamo, vogliamo essere i vincitori per merito, non perché abbiamo squalificato il primo posto”, spiega Bern. “Quindi per questo non abbiamo fatto alcuna protesta“. Su Macron poi ha rivelato: “Guarda sempre l’Eurovision: è una cosa molto patriottica”.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo