08 Aprile 2021

Pubblicato il

Maltempo, Roma nel caos: l’opposizione si scaglia contro Marino

di Redazione

Al via il solito gioco al rimpiattino politico

Linea dura contro il sindaco Marino, da parte di tutte le opposizioni. Solo qualche mese fa infatti, i cittadini, da più parti, lamentavano l'inadeguatezza e l'incapacità dell'ex sindaco Alemanno a guidare Roma: neve, maltempo, messa in stato di allerta pure quando non pioveva. Sono passati molti mesi, e Roma è ancora paralizzata. Lo denunciano alcuni esponenti politici, che hanno dato sfogo al solito gioco di rimpiattino politico.

"Marino tolga il disturbo": questo l'invito del consigliere comunale Roberto Cantiani.  "Se la città si blocca perché piove – continua – con scene indegne per una Capitale, vuol dire che tutti gli spot con i quali l’inadeguato sindaco sta provando a mandare avanti questa città sono secondari e non servono assolutamente a nulla. Tolga il disturbo. Ha fatto fin troppi danni. Roma non merita e non ha bisogno di chi non è in grado nemmeno di sturare un tombino".

Gli fa eco Cangemi, consigliere alla Regione Lazio per il Nuovo Centro Destra: "SottoMarino se ne torni a casa per manifesta incapacità", dichiara. "I romani – aggiunge – stanno fronteggiando una città allagata, bloccata, con scene lontane anni luce da quelle che dovrebbero accadere in una Capitale Mondiale. Piano del traffico? Pedonalizzazione dei fori? Biciclette? Marino inadeguato, se ne torni subito a casa per manifesta incapacità".

Il consigliere regionale e capogruppo di Forza Itlaia alla Regione Luca Gramazio, su Twitter scrive: "#Marino realizza il suo sogno: pedonalizza #Roma…grazie alla pioggia. Città bloccata e traffico in tilt".

" 'Ohibò, piove!': deve essere stato questo il primo pensiero di Jerry Lewis questa mattina scoprendo le condizioni in cui versava Roma a causa della pioggia – dichiara il consigliere comunale Giovanni Quarzo – Poco importa se la protezione civile era in allerta da tempo, che fa il sindaco più inadeguato dell’universo? Attiva solo questa mattina le unità di crisi. Intanto la città è allagata, le auto bloccate, la metro ferma, i cittadini spaesati quando non salgono sui tetti per scampare all’acqua. L’incompetenza di questo sindaco è da antologia. Qualcuno salvi la città non dall’acqua, ma da Marino".

Alla lunga lista di accuse contro l'attuale amministrazione capitolina, si aggiunge anche Fabrizio Santori: "Con Marino Roma naviga a vista". "L'allerta maltempo c'era evidentemente per tutti i comuni cittadini, ma non per Marino – dichiara Santori in una nota – Stazioni chiuse, strade allagate, quartieri inaccessibili e a Piana del Sole come in altri quartieri della città stanno evacuando romani dalle proprie abitazioni".

"Non siamo uccelli del malaugurio – continua – ma da mesi denunciavamo il fatto che Roma navigasse a vista. Tutto ci saremmo aspettati, però, meno che questa situazione di grave impreparazione dell’Amministrazione, con la Capitale totalmente in balia delle acque piovane. Il numero verde della Protezione Civile di Roma Capitale (800.854.854) non risponde da ore e alcuni cittadini sono in gravissime difficoltà. Credo che questo sia l’epilogo del Sindaco più inutile che Roma abbia mai avuto" – conclude.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento