Vuoi la tua pubblicità qui?
22 Ottobre 2020

Pubblicato il

Partite a rischio

L’ombra del Covid sulla Serie A: 14 positivi al Genoa, a rischio il Napoli

di Enrico Salvi

Dopo Perin e Schone prima del match con il Napoli, sono stati trovati altri 12 positivi tra giocatori e staff tecnico. A forte rischio Genoa-Torino di sabato, giro di tamponi per i partenopei

Covid Serie A Genoa

Scoppia la cosiddetta “bolla” che stava tenendo il Covid lontano dalla Serie A. Ed ora il campionato trema, con il forte rischio di partite rinviate. Mentre è in ballo la discussione per riportare i tifosi negli stadi in base alla capienza – superando il limite delle 1000 unità – il virus torna in campo e dilaga nel Genoa. 14 positivi che creano dubbi sulla partita di domenica pomeriggio contro il Napoli.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Covid in Serie A: il Napoli-Genoa della discordia

Napoli-Genoa, partita della seconda giornata, era in programma domenica alle 15. Sabato, alla notizia della positività del portiere Perin, la Lega aveva spostato il match alle 18 per conoscere i risultati del secondo giro di tamponi. Il Genoa domenica mattina parte per Napoli ma senza il centrocampista Lasse Schone, dichiarato “debolmente positivo” e messo anch’esso in isolamento. Il travagliato avvicinamento al match non aiuta i rossoblu, che vengono sconfitti dai partenopei per ben 6-0.

Il comunicato del Genoa

Nella serata di oggi è arrivato il comunicato della squadra genovese con la comunicazione di altri 12 membri della società dichiarati positivi:

“Il Genoa Cfc comunica che dopo gli accertamenti odierni il numero di tesserati positivi a Covid-19 è salito a quattordici tesserati tra componenti team e staff. La Società ha attivato tutte le procedure previste dal protocollo in vigore e informato le Autorità per le procedure correlate. Il Club fornirà prossimi aggiornamenti dettati dall’evoluzione.”

Annullati gli allenamenti del Grifone, con il forte rischio la disputa del match di sabato alle 18 contro il Torino. Da protocollo un club può chiedere lo spostamento della gara ma se ha almeno 13 giocatori a disposizione non è detto che venga successo. È necessario il consenso della squadra avversaria che, si presume, non ponga veti di sorta vista la situazione critica.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ora però si rischia una reazione a catena, con il Napoli in apprensione: domani tutti i membri della squadra verranno sottoposti a tampone, ed in caso di un elevato numero di tesserati, potrebbe essere a rischio il big match contro la Juve. D’altronde, come suggerisce un’immagine della partita di ieri, le opportunità di contagio ci sono state…

Vuoi la tua pubblicità qui?
Immagine
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento