Lazio-Sampdoria 2-0, bella vittoria dei biancocelesti in chiave qualificazione in Europa

5

Una bella atmosfera accompagna l’inizio di una gara che da subito si mostra colma di diversi spunti ma pochi affondi. Non poteva essere altrimenti: dopo le polemiche e la protesta dei tifosi della Lazio in occasione della sfida contro il Milan, i prezzi non esagerati hanno portato a un ritorno in massa allo stadio. I biancocelesti devono centrare l’Europa, mentre la Sampdoria la salvezza matematica.

Il primo tempo

Il primo tempo inizia con pochi accenni: un ispirato Luis Alberto cerca la via del gol a più riprese, senza trovare l’affondo decisivo. E’ poi Felipe Anderson a provarci più di una volta, anche lui senza risultati. Un primo tempo che si protrae alla conclusione nell’anonimato più totale ma che invece viene sbloccato da Patric su calcio di punizione di Luis Alberto: una bella incornata di testa sul palo opposto. Lazio in vantaggio all’intervallo.

Il secondo tempo

Il secondo tempo riparte con lo stesso entusiasmo del primo tempo: tifo acceso e Lazio in possesso del gioco. Entusiasmo che la Sampdoria non riesce a spezzare. Poche occasioni ma tutte per i biancocelesti in completo controllo del gioco. Dopo doversi tentativi finalmente arriva il gol di Luis Alberto, che con una finta si porta via portiere e difensore per poi insaccare. Poi continua il monopolio nel possesso della Lazio, che cerca altre vie per andare a segno senza però trovarle. Un ottimo prova dei ragazzi di Sarri che hanno così definitivamente archiviato la sconfitta sul finale con il Milan. Il modo migliore per prepararsi alla sfida in casa della Juventus in programma il prossimo fine settimana. La partita si conclude con diversi giocatori sotto la curva nord.

Le pagelle della Lazio

Strakosha 6,5

Lazzari 7

Sostituito da Hysaj 6

Patric 7

Acerbi 6,5

Marusic 6

Milinkovic-Savic 6,5

Cataldi 6

Sostituito da Leiva 6

Luis Alberto 7,5

Felipe Anderson 6,5

Immobile 6

Zaccagni 6,5

Sostituito da Romero SV

All. Sarri 7