Vuoi la tua pubblicità qui?
25 Settembre 2022

Pubblicato il

Lo sapevate che

I vantaggi dell’assistenza diurna per anziani

di Redazione
Anziani e disabili possono continuare a vivere nella propria abitazione anche se i familiari non possono dar loro assistenza ogni giorno
mano di un assistente stringe la mano di una persona anziana
mano di un assistente stringe la mano di una persona anziana

Soggetti anziani e/o disabili possono continuare a vivere nella propria abitazione anche laddove non vi sia la possibilità per i parenti di prendersene cura quotidianamente. Oggi sono disponibili varie possibilità che permettono al parente di un disabile o di un anziano non autosufficiente di andare al lavoro e gestire il quotidiano senza particolare stress. Lo si fa approfittando dei servizi di assistenza diurna; vediamo di cosa si tratta e a chi possono essere utili.

Cosa si intende per assistenza diurna

Stiamo parlando di servizi di assistenza domiciliare quotidiana per soggetti non autosufficienti. I servizi disponibili sono di vario tipo e si possono sfruttare continuativamente, quindi ogni giorno, o anche solo in modo sporadico. La famiglia che accoglie una persona anziana con problemi correlati all’autosufficienza può quindi trovare un sollevo dalle cure quotidiane, oltre che l’aiuto da parte di personale specializzato. I servizi di assistenza domiciliare anziani Roma comprendono sia interventi che riguardano l’intervento di personale sanitario, operatori socio sanitari e infermieri, ma anche medici e terapisti di varie aree mediche, sia tele monitoraggio, o interventi per quanto riguarda l’aiuto nello svolgimento delle attività quotidiane, o uno stimolo alla socializzazione con il mondo esterno. L’assistenza alla persona non autosufficiente si può tradurre anche nell’accompagnamento presso un centro diurno o a una struttura sanitaria, o con lo svolgimento delle piccole faccende e commissioni necessarie ogni giorno.

I vantaggi dell’assistenza domiciliare

Il primo vantaggio offerto dall’assistenza domiciliare sta nella possibilità per l’anziano non autosufficiente di vivere in famiglia, o nella propria abitazione, senza dover essere trasferito in una struttura esterna. I centri che offrono servizi di assistenza propongono anche trattamenti a domicilio, così come terapie ed esami diagnostici: in questo modo si assicura al soggetto il constate monitoraggio del suo stato di salute e la possibilità di usufruire delle cure necessarie. Senza doversi spostare presso una casa di cura o una RSA. Questo senza andare a pesare in modo importante sulla famiglia di origine, che non sempre hanno il tempo e l’energia necessarie a seguire un soggetto malato nel quotidiano. Gli interventi di assistenza domiciliare possono essere continuativi, ma volendo è possibile anche approfittarne solo periodicamente, o esclusivamente per quanto riguarda le attività di area medico sanitaria, alle quali i famigliari non possono sopperire.

Il costo dell’assistenza domiciliare

Stiamo parlando di un ampio ventaglio di servizi offerti alle famiglie che ospitano soggetti anziani non autosufficienti. È chiaro che il costo di tali servizi è commisurato anche all’utilizzo che se ne fa nel corso del tempo. Chiaramente una famiglia che necessita di un aiuto costante si troverà a saldare a fine mese un costo maggiore rispetto a quella che utilizza tale servizio solo sporadicamente. È possibile scegliere in alcuni casi soluzioni che comprendono l’assistenza continuativa, con una persona che vive con l’anziano non autosufficiente; in questo caso si può comunque approfittare dell’assistenza sanitaria domiciliare. In alcuni comuni italiani sono disponibili anche alcuni servizi di assistenza da parte del servizio sanitario nazionale, per i quali si pagano solitamente somme ridotte.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo