17 Settembre 2021

Pubblicato il

Lo sapevate che...

I prodotti più comuni a base di CBD: perché stanno spopolando?

di Redazione
I prodotti ad alta concentrazione di cbd sono salutari e permettono di ritrovare il benessere in molte situazioni complicate
cannabis, cbd
Cannabis legale terapeutica

Sicuramente conosci l’hashish classico anche solo per sentito dire, ma sapevi che esiste anche un hashish legale che non contiene THC? Se non lo sapevi leggi qui per comprendere di cosa si tratta, quali sono le differenze e quali le proprietà benefiche di questo prodotto naturale. Prima di tutto bisogna dire che il termine hashish proviene dalla lingua araba e sta a indicare la sostanza estratta dalle infiorescenze femminili presenti nella canapa giunta a maturazione. Se questo estratto rispetta alcuni parametri indicati dalla legge, può essere venduta in modo legale ottenendo benefici notevoli.

Che cos’è l’hashish legale?

Approfondiamo l’argomento per capire meglio alcuni aspetti fondamentali di questo prodotto vegetale che si ottiene da coltivazioni di particolari tipologie di canapa che permette di ottenere hashish che rientra nelle caratteristiche di legalità. La specie coltivata in questo caso è la cannabis light che presenta un quantitativo di THC non superiore allo 0,2%. Il THC, che avrai sicuramente sentito nominare in molti casi in maniera negativa, è il delta-9-tetraidrocannabinolo, ovvero il principio attivo che se si mantiene sotto una certa concentrazione non è dannoso e non ha effetti psicotropi.

La produzione di questa pianta normalmente avviene in Paesi come il Marocco, l’India, il Pakistan, il Libano e il Nepal ma la cannabis sativa o indica può crescere in ogni parte del mondo in modo naturale e attualmente è diffusa anche in Italia. La coltivazione per produzione di prodotti farmacologici e alimentari richiede un grande qualitativo di piante, servono almeno 100 kg di canapa per riuscire a ottenere 1 solo kg di prodotto utilizzabile. Le tecniche di estrazioni sono diverse ma quelle più utilizzate in ogni parte del mondo sono quelle olandesi, nordafricane, himalayane e mediorientale da cui si ricava un concentrato di sostanze presenti nella cannabis light da cui si estraggono i principi attivi.

Hashish legale e CBD benefici

Il canabidiolo contenuto nell’ashish legale è ricco di proprietà benefiche per il corpo e la mente, quindi l’utilizzo dei prodotti che lo contengono è indicato in caso di sintomatologia come dolori di vario genere tra cui il mal di testa, mal di denti, i dolori mestruali, algie post-traumatiche. Ma non bisogna dimenticare anche il potere antiinfiammatorio che rende il cannabidiolo un prezioso alleato per la cura dell’artrosi, dei reumatismi e patologie collegate oltre ad alleviare il dolore aiuta a calmare l’infiammazione. Un prodotto versatile che calma e rilassa anche i muscoli, i nervi ed elimina tutte le tensioni che portano a sviluppare nervosismo, crampi muscolari e talvolta anche malattie.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Prodotti salutari

I prodotti ad alta concentrazione di cannabidiolo quindi sono salutari e permettono di ritrovare il benessere in molte situazioni complicate. Per questo motivo spesso inseriscono il CBD tra i principi attivi essenziali di alcuni medicinali che servono a curare disturbi di vario genere ed entità. L’assenza di THC permette di sfruttare solo i benefici di questo prodotto senza avere problemi di dipendenza o effetti stupefacenti, le tecniche moderne di lavorazione hanno consentito di ottenere ottimi prodotti anche in Italia sempre seguendo le leggi specifiche che regolano questo tipo di prodotto. La cannabis sativa light è stata legalizzata nel nostro paese proprio per l’assenza del THC o la sua presenza sotto certi limiti minimi che lo rendono innocuo per la salute ovvero meno dello 0,2%. In questo modo i prodotti che si ottengono sono totalmente sicuri e sani potendo così usufruire in tutta tranquillità delle qualità fornite dal cannabidiolo.

L’ONU ha riconosciuto i benefici che possiamo ottenere dall’utilizzo corretto di cannabis medica. E il CDN (Commission on Narcotic Drugs) ha tolto questa pianta dalle sostanze pericolose tra cui compaiono la cocaina e l’eroina. È stato quindi accettato e approvato l’utilizzo terapeutico e la proprietà curativa della cannabis. Un prodotto sicuro e senza rischi naturalmente seguendo sempre le indicazioni fornite con il prodotto acquistato.

Dove si acquistano i prodotti a base di CBD?

Questo punto è fondamentale in quanto è importante comprare prodotti a base di CBD da un rivenditore specializzato e che abbia confermato negli anni la qualità dei suoi prodotti. Tale conferma viene dalle recensioni che ha accumulato negli anni, i consumatori sono i migliori giudici e per questo la loro opinione è sempre da tenere in alta considerazione. Basandoci proprio su questa consigliamo Justbob.it come negozio online per l’acquisto dei prodotti con cannabidiolo disponibili in varie forme.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo