29 Settembre 2021

Pubblicato il

Furto di rame sulla Roma-Fiumicino, disagi alla circolazione

di Redazione
Ennesimo furto di rame ai danni della rete ferroviaria: sarà presentata denuncia contro ignoti

Rallentamenti fino a 60 minuti sulla Fiumicino Aeroporto-Roma a causa dell’ennesimo tentativo di furto di cavi di rame ai danni di Ferrovie dello Stato Italiane e dei viaggiatori: i ladri hanno agito fra le stazioni di Pontegaleria e Roma Ostiense.

Vuoi la tua pubblicità qui?

L’anomalia lungo la linea è stata rilevata dai sistemi di sicurezza intorno alle 13.35. Le squadre d’emergenza di Rete Ferroviaria Italiana hanno provveduto al reintegro del materiale danneggiato e alle 16.50 hanno ripristinato il corretto funzionamento degli impianti. Gli effetti, come rende noto Ferrovie dello Stato: rallentamenti fino a 60 minuti per otto Leonardo Express e sedici regionali, cancellati quattro Leonardo e due regionali e altri otto regionali sono stati limitati in altre stazioni.

“In casi come questo – dicono da Ferrovie dello Stato – i segnali lungo i binari si predispongono al rosso, provocando l’iniziale stop dei treni e segnalando il guasto alla Sala operativa. La circolazione prosegue poi, anche se rallentata, secondo specifici protocolli e in totale sicurezza. Incursioni continue a volte per un misero bottino. Sempre pesanti invece le conseguenze per l’Azienda, sia economiche sia in termini di ritardi dei treni, e per i viaggiatori”. Per questo “Rete Ferroviaria Italiana sporgerà denuncia contro ignoti”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo